sabato 25 nov
  • Social street Palermo

    Con Social street Palermo si può: condividere il tempo libero con chi abita nello stesso quartiere: giocare, cucinare, guardare la partita o la serie tv preferita, organizzare delle cene, creare un orto urbano, rendere la propria strada più bella. Un’idea già sperimentata in Italia, con l’esperienza di Bologna e che noi di Altraforma abbiamo voluto creare in città.

    Social street Palermo

    In realtà si parte da un principio semplicissimo di condivisione del tempo libero e degli spazi comuni per migliorare la qualità della nostra vita. Finalmente i social media escono dal mondo virtuale e riescono a mettere in contatto persone tra di loro vicine che magari non si conoscono ancora nella realtà. La condivisione qui a Palermo non è una novità. Siamo una città cosmopolita che ha sempre vissuto per strada a contatto con diverse culture e classi sociali fin dalle sue origini. Palermo è anche fra le capitali mondiali dello “street food”. Il cibo di strada è per tutti e costa poco ed è un momento importante di socialità. E ancora, Palermo è anche la capitale dei mercati storici (Ballarò, Capo, Vucciria) e del concetto di condividere un momento quotidiano, come quello di fare la spesa, con altre persone di estrazioni sociali diverse.

    In dieci giorni più di mille like, tantissimi gruppi Facebook di persone che stanno creando una Social Street nel loro quartiere, associazioni che si sono mostrate entusiaste del progetto.

    Social street Palermo ha intercettato l’esigenza di condivisione degli spazi comuni da parte dei cittadini. Portare la bellezza in città non è impossibile, insieme il sogno di uno può diventare quello di tutti

    Ecco i gruppi Social Street che sono stati già creati.
    Se non c’è ancora una Social Street nella tua zona crea un gruppo su Facebook e segnalalo alla pagina.

    Ospiti
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Social street Palermo, 5.0 out of 5 based on 1 rating