mercoledì 18 ott
  • Orlando: “Spazzini fannulloni”

    Leoluca Orlando

    Mentre prosegue l’emergenza rifiuti in città ieri il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha annunciato tolleranza zero verso gli «spazzini fannulloni». Ma ci sono parole dure anche per i dirigenti della Rap: «È bene che i dirigenti dell’Amia che oggi sono passati in Rap, ma anche i capi area e gli operatori, si rendano conto che dopo essere stati complici nel passato, complici silenziosi e spesso attivi dello sfascio e delle ruberie, non possono continuare a mantenere i loro comportamenti viziosi, perché in questo caso tra la salvezza della rap e il loro posto di lavoro non ho dubbi: salvo la Rap».

    Palermo
  • 5 commenti a “Orlando: “Spazzini fannulloni””

    1. Chi non lavora deve andare a casa, tolleranza zero per chi non lavora onestamente, diamo spazio ai giovani volenterosi, Grazie sindaco Orlando per il suo coraggio e audacia, Palermo puo’ cambiare.

    2. Attenzione ai titoli….
      Una cosa è scrivere “Orlando: tolleranza zero con gli spazzini fannulloni”, altra cosa è “Orlando: spazzini fannulloni”…

      Non facciamo anche noi i subdoli giochetti verbali che tanti piacciono ad alcuni direttori di giornali

    3. SECONDO GLI AGGIORNAMENTI LETTI NEL WEB STAVOLTA ORLANDO FA SUL SERIO.
      Non resta che sperare che si proceda in questo senso, anche in tutti i settori dell’amministrazione e gli impieghi pubblici (spesso improduttivi).
      Le punizioni che saranno inflitte ai netturbini denunciati ci faranno capire la serietà e l’efficacia di questa iniziativa, che si spera, ovviamente, produca finalmente gli effetti desiderati.
      “Trenta operatori ecologici della Rap sono stati sorpresi e denunciati da ispettori e vigili urbani in borghese per non avere rispettato il contratto di lavoro.

      Sono stati ripresi e fotografati mentre non stavano spazzando o svuotando i cassonetti. Qualcuno aveva timbrato e non si trovava in centro a pulire la zona assegnata. Con uno stratagemma gli agenti della polizia municipale sono riusciti a beffare le sentinelle dello Zen riuscendo a segnalare gli operatori ecologici che tornavano a casa dopo avere strisciato il badge.
      Il sindaco Leoluca Orlando attiva una speciale task force per scovare gli assenteisti. La task force sarà costituita da personale in borghese che effettuerà controlli in borghese per individuare eventuali dipendenti che non lavorano pur essendo di turno”.

    4. Che vengano licenziati i fannulloni e creati nuovi posti di lavoro per chi ha voglia di lavorare

    5. Oggi e’ accaduta una cosa che non si vedeva da anni.Uno spazzino in via Stesicoro
      a Mondello,in verità in piacevole conversazione con un residente,uno in viale Regina Elena ed uno alla discesa di Valdesi,in conversazione sotto una pensilina dell’Amat.
      Erano le Dieci del mattino e verosimilmente
      piu di tanto non si può.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Orlando: "Spazzini fannulloni", 4.5 out of 5 based on 2 ratings