lunedì 20 nov
  • “End of the Rainbow” al Teatro Biondo

    Da oggi a domenica 9 andrà in scena (martedì, venerdì e sabato ore 21:00; mercoledì, giovedì e domenica ore 17:30) al Teatro Biondo End of the Rainbow con Monica Guerritore.

    Teatro Biondo Stabile

    Basato sul testo di Peter Quilter, con gli arrangiamenti musicali di Marcello Sirignano e la regia di Juan Diego Puerta Lopez, lo spettacolo è interpretato dalla Guerritore insieme ad Aldo Gentileschi, Alessandro Riceci e dalla band musicale composta da Vincenzo Meloccaro, Gino Binchi, Stefano Napoli. Le scene sono di Carmelo Giammello, i costumi di Walter Azzimi. La produzione è di Francesco e Nino Bellomo de “L’isola trovata”.

    End of the Rainbow racconta sei settimane nella vita della celebre attrice hollywoodiana Judy Garland, pochi mesi prima della sua morte. È il Natale del 1968 e l’attrice alloggia in una piccola suite dell’Hotel Ritz Carlton al Centro di Londra. Con il suo amico gay, pianista e compagno di tante avventure Anthony (interpretato da Aldo Gentileschi) e con il suo nuovo giovane amante Mickey Deans (Alessandro Riceci), si prepara per una serie di concerti nella capitale britannica. Ha 46 anni ed è decisa a tornare alla ribalta alla grande. I matrimoni falliti, i tentativi di suicidio, le dipendenze da alcol e farmaci sembrano lasciati definitivamente alle spalle, eppure le cose non vanno come sperato.

    Palermo
  • Un commento a ““End of the Rainbow” al Teatro Biondo”

    1. Il Teatro Biondo mi sembra stia movendo i passi giusti verso una completa e soddisfacente cura per tornare sano e bello. Poi lo spettacolo in questione, solo solo per la presenza della grandissima Monica Guerritore merita di essere visto ed apprezzato.

    Lascia un commento (policy dei commenti)