giovedì 24 ago
  • “Le conquistatrici” al Teatro Libero

    Da oggi a sabato alle 21:15 andrà in scena in prima nazionale al Teatro Libero (salita Partanna, 4) Le conquistatrici di Gérard Begardie nella traduzione di Beno Mazzone che firma anche scene e regia. In scena Sara Alzetta e Roberta Colacino; luci a cura di Fiorenza Dado e Gianfranco Mancuso.

    In un Paese, che potrebbe essere il nostro, i “giovani” si ribellano contro il potere detenuto dai “vecchi”. Il presidente della Repubblica non ha più carte da giocare per evitare la guerra civile se non l’incontro “faccia a faccia” con il “leader” eletto dai giovani. Si tratta di un confronto implacabile, a porte chiuse, il cui punto focale della questione è la vita o la morte dei cittadini e la natura della società. Nella drammaturgia di Gèrard Bargardie, tradotta e messa in scena da Beno Mazzone, i due ruoli principali, quello del Presidente della Repubblica e quello del leader dei giovani sono giocati al femminile. Due donne quindi, differenti per generazioni, sensibilità, cultura, scopriranno quello che hanno in comune e finiranno per stimarsi. Ma la ragione di stato è lì in agguato, impietosa.

    Info e prenotazioni allo 091 6174040. Biglieto intero 16 euro, ridotto under 25 11 euro.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)