domenica 22 ott
  • Aperta indagine per gli sforamenti dei livelli delle polveri sottili

    La Procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta conoscitiva sugli sforamenti dei livelli delle polveri sottili nell’aria di Palermo. Non ci sono indagati.

    Dall’inizio dell’anno ci sono stati una ventina di sforamenti rilevati dalle centraline.

    L’ex sindaco Diego Cammarata e gli ex assessori all’Ambiente Lorenzo Ceraulo e Giovanni Avanti sono a giudizio con l’accusa di omissione d’atti d’ufficio per non avere adottato provvedimenti idonei a contrastare lo smog che tra il 2005 e il 2009 aveva superato il tetto massimo.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)