Rosario Crocetta

Il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta, il commissario di Sicilia e-Servizi Antonio Ingroia, il ragioniere generale della Regione Mariano Pisciotta, gli attuali assessori Nelli Scilabra, Patrizia Valenti e Michela Stancheris e gli ex assessori Dario Cartabellotta, Ester Bonafede e Nino Bartolotta sono indagati per un presunto danno erariale da oltre 2,2 milioni di euro.

È stato notificato un invito a dedurre anche all’Avvocato dello Stato Massimo Dell’Aira che aveva fornito parere favorevole alle assunzioni e alla dirigente del settore delle società partecipate Rossana Signorino.

In: Sicilia | 3 commenti

3 commenti a “Indagati Crocetta, Ingroia e assessori per danno erariale”

  1. Voglio esprimere tutta la mia solidarietà al nostro Presidente, e basta. Ingroia l’ho sempre mal sopportato. In questo ruolo poi.

  2. E’una vergogna, sicuramente non si dimetteranno e questo non l’ho mai capita, dal momento che una persona è indagata, dovrebbe dimettere automaticamente, se poi dovesse risultare innocente, il suo posto è li che lo aspetta, tutti questi papponi se ne devono andare a lavorare in miniera con 800€ al mese. VERRA’ UN GIORNO CHE L’ONESTA’ TORNERA’ DI MODA.

  3. Quello rimane. Quello è un cane.

Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricevi un'e-mail se ci sono nuovi commenti o iscriviti.



Indagati Crocetta, Ingroia e assessori per danno erariale, 5.0 out of 5 based on 1 rating