sabato 3 dic
  • Il Palermo torna in Serie A

    U.S. Città di Palermo

    Dopo la vittoria di oggi a Novara c’è la certezza matematica: il prossimo anno il Palermo tornerà a giocare nella massima serie.

    AGGIORNAMENTO


    Palermo
  • 9 commenti a “Il Palermo torna in Serie A”

    1. mA come un vi siddiA??? Una città rutta, spunnata, e tutti festeggiano però la serie A…quelli messi peggio di tutti poi sono i primi mah

    2. ma almeno per una volta,si può decidere di rispettare chi tramite l’amore per la squadra ne approfitta per ridere e dimenticare i tanti problemi?
      Il paradosso è che una delle poche cose che funzionano..o meglio è dovuto venire un friulano per provarci.
      Ed in ogni caso,il lamento del palermitano ormai è cosa vecchia,la colpa è sempre di qualcuno per qualsiasi motivo.
      almeno per oggi rispettate chi ha voglia per una sera di dimenticare i suoi problemi

    3. Nat…guarda quello che sta succedendo a Roma e datti una risposta…

    4. mi spiace per la statua di carlo cottone a cui non capisco abbiano affibbiato in testa la B come augurio per la retrocessione del catania considerato che fosse palermitano. inoltre, non capisco tutto questo odio verso catania: una città con un fervore economico maggiore di palermo con i suoi (piccoli) poli industriali produttivi e centri commerciali, con un movimento artistico sicuramente meno fossilizzato del nostro, con infrastrutture stradali un tantino più efficienti (tipo una circonvallazione che non sia dentro la città). è invidia forse? se il palermitano medio crede di vivere nella città più bella del mondo e non reputa aver bisogno di nient’altro al mondo che non il sole, il mare e la pasta col forno, perché deve odiare tanto un’altra città?
      è triste vedere un’orda di selvaggi diveltere le protezioni della statua appositamente installate per fermare gli atti vandalici, e vederli saltellare sul basamento.
      bestie che idolatrano 29 persone che corrono dietro un pallone perché un contratto li obbliga ad indossare il colore rosa. le stesse bestie che solo 1 anno fa avrebbero linciato quelle 29 persone. esse tifano per un contratto quindi?
      né la storia né l’arte possono fermare questi animali, e si può solo assistere impotenti alla sempre più caduta nel degrado di questa dannata città.

    5. Il tifoso vero é quello che va allo stadio con i bambini. Le bestie inebetite sono quelli che saltano sulla statua davanti al politeama e urlano frasi senza conoscere la lingua italiana ma la colpa é dei loro genitori

    6. Stasera bell’incontro di Liga tra Real Madrid e Valencia su Fox Sports alle ore 21,00.Vediamo se il Real continuerà la sua rincorsa al titolo.

    7. ruggero settimo volevo dire

    8. Premessa che a me del calcio non me ne è mai fregata un’emerita fava (con una tiepidissima eccezione per i mondiali) e, di conseguenza, nemmeno della squadra del Palermo. Sono comunque contento per il risultato che da un po’ di gioia ai ragazzi palermitani, molti dei quali tristi e scoraggiati.

      Ma concordo pienamente con skaiwoka, non ho mai capito per quale motivo e, soprattutto, con quale coraggio si da contro a una città come Catania, inferiore a Palermo solo per i monumenti, ma superiore per tutti i motivi specificati da skaiwoka.

      Gli stessi sono quelli che si lamentano degli stipendi dei grandi manager e però i guadagni ben superiori di 11 ex caprari che tirano calci a una palla passano inosservati, anzi vengono pure idolatrati.

      Che gente strana.

    9. E’ molto probabile a mio modesto parere da buon palermitano ex tifoso rosanero di quel palermo calcio che non esiste + dal 1986 perchè radiato, che queste persone che si credono tifosi di una squadra di calcio, confondano lo sport con qualcosa come: indegna inciviltà… Personalmente dopo aver praticamente seguito ex palermo calcio per tutti i campi d’italia “circa 1.000.000(un milione)di chilometri in macchina, mi sono reso conto che il calcio è l’unico gioco indegno di essere chiamato sport… solo la mia allora “ingenua” giovane età non mi faceva rendere conto di quanta ipocrisia inciviltà e speculazioni vi girino intorno. Non ho mai + messo piede in uno stadio di calcio da allora…ed è da allora che riesco a vedere il calcio per quello che realmente è::: una vergogna!!! ogni settimana vi è + cronaca nera che altro… odio razziale…migliaia di uomini delle forze dell’ordine attivate…bande di incivili criminali mascherati da:::tifoserie ultras…L’unico dico l’unico gioco in cui i n/s avversari altri non è che: il nemico da eliminare a qualsiasi costo. Argomento Catania: è inconcepibile…inammissibile…assurdo che::: i tifosi di una squadra avversaria siano considerati bersagli umani da colpire in ogni maniera, quando invece lo sport il vero sport serve ad unire e creare fratellanza amicizia e assoluto rispetto. La domanda + sciocca che si possa fare è: ma se non ci fossero a confrontasi i n/s avversari,avremmo motivo di esistere??? ed allora…perchè non applaudirli anzichè annientarli. Solo degli incivili possono fare questo.Quel che è di peggio…Catania… parte integrante della n/s stessa terra… la SICILIA!!! riempitevi la bocca ed il cuore quando la pronunciate… un unica terra un unico cuore un unico mare un unica gente… Amo la mia terra dal tirreno allo ionio al centro del mediterraneo orgoglioso di essere siciliano.La differenza sono solo i mal viventi cosi come a palermo e cosi come a catania ed in qualunque altro paese civile. Viva lo sport nel rispetto altrui…abbasso il calcio che non ha rispetto altrui. Rosario Boncore “palermo”

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Il Palermo torna in Serie A, 3.0 out of 5 based on 2 ratings