martedì 6 dic
  • Orlando e Catania in visita al campo rom della Favorita

    Ieri, in occasione della festività di San Giorgio, patrono comunità Rom, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e l’assessore alla Partecipazione Giusto Catania hanno fatto una visita al campo rom della Favorita.

    Orlando ha dichiarato: «È stata l’occasione per ribadire la nostra vicinanza alla popolazione romanì di Palermo e abbiamo confermato il nostro impegno per la dismissione del campo perché riteniamo definitivamente chiusa l’esperienza dei campi».

    Da giorni operai della Rap del settore Ville e giardini e tecnici dell’Amg stanno sistemando e pulendo lo spazio all’interno della Favorita, inoltre sono state abbattute diverse baracche inutilizzate e abbandonate che erano diventate ricettacolo di rifiuti.

    Palermo
  • 3 commenti a “Orlando e Catania in visita al campo rom della Favorita”

    1. Che squallore. Quello spazio potrebbe essere utilizzato per farci un parcheggio in vista delle partite del Palermo e degli eventi sportivi e musicali della zona e invece lo lasciamo ai rom. Il sindaco lo sa fare. ‘Ntamin…

    2. Condizioni di vita migliori vs parcheggio… Se il Comune comincia invece un percorso di integrazione non sarebbe male. Mi piacerebbe un cartello all’ingresso dell’area firmato dal Comune che dica “I rom non sono tutti ladri come i siciliani non sono tutti mafiosi”. Spero anche che l’Amministrazione prenda provedimenti per controllare che l’area venga gestita bene, non sarebbe difficile. Tony scusa, Palermo non ha bisogno di posteggi. Palermo ha urgente bisogno di ridurre il numero delle auto.

    3. prima i cittadini palermitani, poi gli ospiti stranieri!

    Lascia un commento (policy dei commenti)