giovedì 8 dic
  • Dubbio risolto

    In questi ultimi giorni una domanda mi ha assillato di continuo: perché sono ritornato a Palermo? La prospettiva di una nuova esperienza lavorativa mi aveva portato oltre lo Stretto. Eppure c’era qualcosa che sentivo dentro che faceva riecheggiare il nome della mia città. Oggi, finalmente, ho avuto la risposta. Il mio ultimo post su Rosalio mostrava la foto di uno strano “caso di linee”: erano state verniciate nello stesso punto dell’asfalto sia le strisce pedonali che la linea blu per il parcheggio a pagamento. Il dubbio era “posteggiare o non posteggiare?”. Ebbene, l’Amat ha contattato Rosalio per ringraziarci della segnalazione e ha tempestivamente corretto l’errore, come potete osservare dalla foto.

    Il Dubbio: posteggiare o non posteggiare?

    Oggi ho capito perché sono tornato a Palermo: sono qui per aiutare la mia città e i suoi abitanti; oggi mi sento un eroe delle piccole cose. E penso a quel cittadino che adesso potrà posteggiare sopra le strisce pedonali senza doversi preoccupare di cercare la scheda parcheggio. Prego Palermo.

    Ospiti
  • 4 commenti a “Dubbio risolto”

    1. Ahaha! Esattamente, hai colto il punto! Bravo Villino!

    2. Queste si’ che son soddisfazioni!
      Son sicuro che diventera’ presto l’Official Lines Controller della citta’.
      PS. Che bello, almeno adesso sappiamo che all’Amat sanno usare il Computer. Magari tra qualche tempo sapranno anche usare gli autobus.

    3. fermo restando la soddisfazione che è indubbia ma questo non ha cmq fermato l’incivile di turno che ha posteggiato sopra le strisce….tra l’altro mi sembra di vedere anche una discesa dal marciapiede.

      bè meglio di niente 🙂

    4. Mentre per tutte le restanti auto che posteggiano sopra le strisce pedonali, sopra i marciapiedi, sopra le finte piste ciclabili e chi più ne ha più ne metta a chi dobbiamo rivolgerci?
      Per favore non dite polizia municipale pero’.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Dubbio risolto, 5.0 out of 5 based on 3 ratings