venerdì 18 ago
  • Novità dall’Amat: biglietto elettronico da giugno, bike e car sharing

    Amat

    Il Comune di Palermo e l’Amat hanno presentato alcune novità in tema di mobilità sostenibile (car e bike sharing) e di soluzioni smart per la bigliettazione elettronica.

    Dal prossimo 9 giugno i biglietti dell’autobus e i tagliandi di parcheggio si potranno acquistare attraverso applicazioni sui telefonini di ultima generazione, smarphone, e dispositivi elettronici. La sperimentazione durerà un anno.

    Con la sperimentazione dei nuovi sistemi di pagamento dei titoli di viaggio e della sosta, gli utenti potranno scegliere fra tre app: “my cicero” della Pluservice, “Up Mobile” di Banca Sella, “Regionesiciliana.com” della società Integra, e un dispositivo elettronico: “Bus & Park” della Neos Teck.

    Le app si potranno scaricare gratuitamente su smatphone e tablet. Alcune fungeranno da borsellino elettronico, dove sarà possibile caricare il credito, altre invece funzioneranno con il pagamento dei titoli attraverso singole transazioni con carta di credito.

    Sarà necessaria la registrazione. In alternativa alle app, nella sperimentazione c’è anche un piccolo apparecchio elettronico, che potrà essere ricaricato online. Sul display del dispositivo si potrà scegliere il titolo da acquistare.

    Sul fronte della mobilità sostenibile spicca il progetto Demetra, che prevede il potenziamento del servizio di car sharing gestito dall’Amat, anche con l’ausilio di veicoli elettrici, e lo sviluppo del servizio di bike sharing sotto un’unica piattaforma tecnologica. Entro il prossimo settembre è previsto l’arrivo di 400 biciclette tradizionali, 20 biciclette a pedalata assistita, 10 scooter elettrici, 56 auto e van a metano che si aggiungeranno alle 56 vetture già in dotazione al servizio, 24 citycar elettriche a ricarica veloce. Le gare d’appalto sono state già avviate.

    Due le “Stazioni di Mobilità” Car/Bike Sharing, che sorgeranno entro il prossimo dicembre in viale Campania e in via Emerico Amari, e saranno dotate di panchine di attesa con pensilina; biglietteria automatica Amat e chiosco informativo; punto di ristoro e Wi-Fi free zone. Qui il cittadino potrà scegliere fra auto (ad alimentazione a metano o elettriche), bici e scooter.

    Saranno installati inoltre 37 cicloparcheggi per il bike sharing (sia all’interno della Ztl, sia nelle aree periferiche della città, con particolare riguardo alle zone balneari di Mondello e Sferracavallo), 7 pensiline fotovoltaiche per ciclo parcheggi, 40 nuove aree in città di parcheggio per il car sharing che si aggiungono alle 43 già in esercizio, sei aree parcheggio nell’area metropolitana di Palermo, otto colonnine di ricarica per le auto elettriche del car sharing.

    Palermo
  • 2 commenti a “Novità dall’Amat: biglietto elettronico da giugno, bike e car sharing”

    1. Finalmente!!!!!!

    2. ottima notizia! quando sono stata in USA addirittura facevano tantissimi tipi di pagamento con gli smartphone!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Novità dall'Amat: biglietto elettronico da giugno, bike e car sharing, 3.7 out of 5 based on 3 ratings