sabato 25 nov
  • 22 anni fa l’attentato a Giovanni Falcone

    Giovanni Falcone

    22 anni fa Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Rocco Di Cillo, Antonio Montinaro e Vito Schifani vennero uccisi con l’esplosivo sull’autostrada per Palermo all’altezza dello svincolo di Capaci.

    Alle 7:00 sbarcheranno al porto di Palermo 1500 studenti, personalità, insegnanti e giornalisti che si trovano a bordo della Nave della Legalità partita da Civitavecchia. Una parte degli studenti, tra cui una delegazione di studenti americani provenienti da New York e Washington, si sposteranno verso l’Aula Bunker dell’Ucciardone per assistere al momento istituzionale della manifestazione che si svolge sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica e con il Patrocinio del Senato della Repubblica alla presenza del ministro Stefania Giannini, del presidente del Senato Pietro Grasso, del ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina, del ministro della Giustizia Andrea Orlando, del presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi, del presidente della Corte dei Conti Raffaele Squitieri, del comandante generale della Guardia di Finanza Saverio Capolupo, del procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, del presidente dell’Autorità Anticorruzione Raffaele Cantone, del presidente dell’Associazione Nazionale Magistrati Rodolfo M. Sabelli, del presidente Rai Anna Maria Tarantola, del vice presidente di Confindustria Ivanhoe Lo Bello, del capo della Polizia Alessandro Pansa e del comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli. In contemporanea ci saranno manifestazioni parallele a piazza Politeama e a piazza Magione. All’interno del Teatro Politeama sono previsti due dibattiti.

    Alle 15:45 partirà il corteo della memoria da via M. D’Amelio e alle 16:15 partirà il corteo dall’aula bunker. I cortei si riuniranno all’albero Falcone (via Notarbartolo) alle 17:30. Alle 17:58, l’ora della strage di Capaci, si celebrerà il momento solenne del Silenzio eseguito dal trombettiere della Polizia di Stato.

    Alle 17:58 si osserverà un momento di raccoglimento e di silenzio.

    Verranno chiuse al traffico dalle 15:30 via Marchese di Villabianca, via D’Amelio, via Autonomia Siciliana, via Rutelli, via De Amicis, via Ugdulena, via Francesco Paolo Di Blasi, via Alfieri, via Pirandello, via Pipitone Federico, via Leopardi, via Remo Sandron, via Duca della Verdura e via Notarbartolo (già dalle 13:30 nei pressi dell’albero Falcone).

    Sono previste manifestazioni in tutta Italia.

    Palermo
  • Un commento a “22 anni fa l’attentato a Giovanni Falcone”

    1. Quando mi dicono che la Mafia è colpa di noi Siciliani, perchè qui da noi è nata, io rispondo, ferita ma orgogliosa, che si è vero, la mafia è nata qui, che continua quasi indisturbata a crescere sempre in questa terra, ma che noi abbiamo il veleno si, ma anche e soprattutto l’antidoto. Oggi più che mai, dedicato a Giovanni Falcone.

    Lascia un commento (policy dei commenti)