venerdì 9 dic
  • Code e caos per la Favorita pedonale, dietro-front sugli orari

    Durante il weekend la chiusura al traffico del parco della Favorita ha creato ingorghi e caos. Sabato è stato necessario riaprire al traffico dalle 14:15 alle 15:30 in deroga all’ordinanza per far defluire soprattutto le auto incolonnatesi tra via Mater Dolorosa e viale Margherita di Savoia. Ieri la chiusura è stata ridotta dalle 10:00 alle 12:30 e dalle ore 15:30 alle ore 18:00.

    Intanto infuria la polemica poiché gli incolonnamenti sembrano mostrare che i percorsi alternativi per collegare Palermo e Mondello sarebbero insufficienti.

    Le chiusure proseguiranno per tutti i weekend del mese di giugno.

    Palermo
  • 8 commenti a “Code e caos per la Favorita pedonale, dietro-front sugli orari”

    1. IL discorso è un altro: a che serve chiudere la favorita se non la si riqualifica? Domenica la favorita era chiusa e c’erano le prostitute, i viali luridi, e sopratutto, nessun servizio che possa aiutare il palermitano a fruire del parco! E’ solo demagogia.

    2. La chiusura è sicuramente un primo doveroso passo. Però tra gli zingari che hanno rovinato tutto, le prostitute nei viali centrali, i trans verso la Palazzina Cinese, manco una fontanella, servizi di ristoro….insomma così non va

    3. Giusto! Se si chiude al traffico, occorre non solo pensare alla viabilita’ alternativa, ma bisogna anche disseminare il parco con tanti servizi utili..in particolare, quelli che occorrono ai gentiluomini palermitani che si accompagnano con le signorine molto alla mano li’ presenti.
      Penserei a chioschi specializzati in zabaioni fortificanti, docce e bidet a go-go e venditori di sigarette e sigari.

    4. Ecco, chiedere la fontanella è davvero la migliore battuta fatta da quando è cominciata questa follia della Favorita chiusa.
      Il candore di Colorina è esemplare. Brava.
      Nel frattempo, si medita di denunciare l’amministrazione per l’innalzamento dei valori di inquinamento nel quartiere Pallavicino, per non aver individuato un percorso per le ambulanze in emergenza, per aver rallentato (invece di potenziarlo) il servizio pubblico di autobus da e per Mondello. E così via dicendo.
      Ma la fontanella… sì, è geniale.

    5. Inutile elencare le soluzioni possibili (sottopassaggi come a Central Park). Non ne vogliono manco a schiaffi di fare cose intelligenti. Rompono le b***le ogni volta che ne hanno l’occasione con idee cretine come la cretinaggine che manco un deficiente.
      Rassegniamoci.

    6. E’ solo l’ultima trovata di un assessore in cerca di visibilità a spese nostre. A cosa serve questa dilettantesca iniziativa se non crearsi uno spot. Io comunque eviterò la trappola dopo la brutta esperienza. Mi spiace solo per chi attendeva la stagione balneare perché legata al suo lavoro.

    7. non credo sia una trovata spot…però sicuramente qui a Palermo gli interventi non hanno lungimiranza, sono fatti solo con colpi di ordinanze, senza interventi materiali e infrastrutturali che aiutino realmente quello che l’ordinanza impone.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Code e caos per la Favorita pedonale, dietro-front sugli orari, 5.0 out of 5 based on 2 ratings