martedì 6 dic
  • Multe per chi sporca la città

    Città di Palermo

    Il comandante della Polizia municipale Vincenzo Messina, di intesa con il sindaco Leoluca Orlando e con l’assessore all’Ambiente Cesare Lapiana, rende noto che «si inizierà un’operazione congiunta tra Polizia Municipale e cittadini per individuare e sanzionare chi sporca la città, iniziando dai quartieri del centro storico».

    L’iniziativa segue all’incontro avuto nei giorni scorsi a Villa Niscemi con la rete di cittadini Social street Palermo che ha consegnato una petizione al sindaco Orlando per sanzionare chi sporca in città.

    Palermo
  • 6 commenti a “Multe per chi sporca la città”

    1. Oh, finalmente una buona notizia.
      Certo che se appioppassero delle multe anche a chi dovrebbe pulire e non lo fa sarebbe ancora meglio.
      PS. Aspetto trepidante e anche un po’ preoccupato il commento della nostra emerita mrs. Colorina, che quando legge la parola “multa” raggiunge sempre immediatamente un orgasmo multiplo.
      Beata lei.

    2. Una bella novità, se non fosse che già nel lontano 2009 si introdussero multe salatissime per chi sporcava per strada.
      E ora viene spacciata una soluzione simile come se fosse una rivoluzione.
      Presumo avrà lo stesso successo della precedente iniziativa. Anzi, considerando lo stato delle strade cittadina, questa iniziativa potrebbe risollevare e rimpinguare in pochi giorni le casse cittadine. Evviva…

    3. ne faranno un paio per pubblicare un articolo sui giornali ma poi…Inoltre (sempre che lo facciano con serietà) in piena estate voglio vigilare sul centro storico mentre è sulle spiagge che si accumula monnezza!!
      Avete mai visto dei vigili in spiaggia?? io no, mai
      anzi si, in borghese, col costume e gli occhiali da sole…

    4. Sogni di civiltà e giustizia civica che diventano realtà! peni severe per chi sbaglia volontariamente, per chi se ne frega della collettività.

    5. “..peni severi..”
      Eh, mrs. Colorina, la testa e’ sempre al cacio, vero?

    6. speriamo subito visto lo stato di degrado e sporcizia della città.Ci sono quartieri tipo via sanpolo dove ci sono i bidoni per organico, vetro,carta,etc. messi davanti ai palazzi e strade pulite.viceversa in zone tipo corso calatafimi e d’intorni immondizie lasciate a cielo aperto in qualunque ora della giornata , rifiuti non prelevati , mobili, reti,legname abbandonati da incivili sui marciapiedi che rimangono su strada per tempo, sporcizie di cani e chi più ne ha ne metta.Sicuramente il comune incasserebbe molto sanzionando i poliedrici incivili che,quotidianamente, sporcano e inquinano la città . Le pattuglie invece di sostare al centro davanti al teatro Massimo, dove tutto è bello, vadino con maggiore frequenza nei quartieri periferici lì si trova purtroppo l’abbandono ambientale -Massimo –

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Multe per chi sporca la città, 5.0 out of 5 based on 1 rating