mercoledì 7 dic
  • Nuovi blitz a piazza Magione contro gli abusivi

    Sono continuati i blitz a piazza Magione per il contrasto all’abusivismo commerciale.

    Sono state elevate sanzioni amministrative per la violazione delle norme del codice della strada e delle norme del commercio per un importo complessivo di circa settemila euro. Alcuni ambulanti sono stati multati per avere violato il divieto di commercio ambulante itinerante, per occupazione del suolo pubblico e per la mancanza dell’autorizzazione sanitaria per trasporto di alimenti e bevande.

    Sono stati rimossi ombrelloni, un pozzetto frigo, un barbecue e rifiuti ferrosi ed è stato scoperto e rimosso un allaccio abusivo elettrico effettuato con un cavo elettrico lungo 50 metri.

    Nel blitz di ieri è stato scoperto un deposito abusivo di sedie.

    Palermo
  • 7 commenti a “Nuovi blitz a piazza Magione contro gli abusivi”

    1. “..Nel blitz di ieri è stato scoperto un deposito abusivo di sedie..”
      Eh, fare gli abusivi stanca, bisogna esser previdenti.

    2. Ma perché i Blitz non li fanno a quei farabutti dei posteggiatori di colore….adesso ti scambiano pure i soldi, e per paura di aver graffiato la macchina nuova glieli devi dare…alla fine gli abusi non ti costringono a comprare qualcosa da loro o a sederti per forza l…questi invece si stanno impossessando della città, sono peggio della mafia. Provo solo schifo!!!!

    3. *abusivi

    4. ho letto su un quotidiano online un articolo che parla dei blitz a piazza Magione.
      Degli ambulanti si lamentano perchè non hanno avuto regolare licenza e che quindi si arrangiano così per campare…qual’è la verità? i più sono veramente gente che cerca di guadagnarsi da vivere o sono solo persone che preferiscono sguazzare nell’illegalità? Che la mafia voglia guadagnare sugli ambulanti potrebbe anche essere vero ma penso che abbia più interesse su ben altri business
      Forse la verità sta nel mezzo…sicuramente la movida va regolamentata e controllata, anche per dargli un pò di decoro e non lasciare che sia solo fatta di “lapini” e baracche. Non è facile…ma una cosa è certa e cristallina, ci sono persone pagate dai cittadini per trovare soluzioni! Gente che ha scelto uno spot elettorale un pò gradasso promettendo dei cambiamenti ancora addivenire, progetti come “vigili in bicicletta” (ricordo male o c’era una serie tv americana con polizia su due ruote in una località balneare? sarà questa la fonte di ispirazione?). Scusate se sono un pò critico e a limite pedante ma io questo lo so fare!

    5. Qual è la verità?
      Una, nessuna e centomila, avrebbe detto qualcuno.
      Per quanto riguarda la polizia in bici, personalmente la trovo un po’ ridicola, ma è qualcosa di ormai comune in giro per il mondo. Qui a Londra, per esempio, non solo i poliziotti sono sui pedali, ma anche i medici, dato che circolano spesso delle bici attrezzate come una mini ambulanza con tutto il necessario per un pronto soccorso.
      Che gambe occorre avere, eh?

    6. Non e’ tanto una faccenda di gambe, caro David! In UK andare in bici e’ faticoso, a palermo e’ un suicidio data la carenza totale di piste ciclabili e la totale incivilta’ dei palermicani!

    7. Link ti invito a essere rispettoso nei tuoi commenti. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Nuovi blitz a piazza Magione contro gli abusivi, 5.0 out of 5 based on 1 rating