venerdì 2 dic
  • Denunciato Nino ‘u ballerino per furto di energia elettrica

    Denunciato Nino 'u ballerino per furto di energia elettrica

    Il popolare venditore di pane con la milza Nino ‘u ballerino è stato denunciato per furto di energia elettrica. Avrebbe avuto due magneti sui contatori e, così facendo, avrebbe abbattuto i costi dell’energia elettrica del 95%.

    Buffa (questo è il vero cognome) ha dichiarato: «È stata una bravata che mi sta costando cara. Sono dispiaciuto e chiedo scusa a tutti i palermitani e a chi negli anni mi ha seguito e ha avuto fiducia in me. Continuerò a lavorare e spero che questo errore non renda vani tutti i miei sacrifici».

    In passato si sono verificati casi simili per locali molto frequentati.

    AGGIORNAMENTO: è giunto un comunicato ufficiale di Nino ‘u ballerino.
    «In riferimento alla mia dichiarazione su quanto accaduto itengo opportuno precisare, in quanto probabilmente le mie parole sono state fraintese e non comprese dalla giornalista di “Repubblica” che mi ha intervistato che sono dispiaciuto per quanto accaduto. Ribadisco che è stata una bravata dettata dal momento difficile che stiamo vivendo e soprattutto per chi come me, ha investito in un attività commerciale. La pressione fiscale che noi imprenditori non riusciamo più a sostenere mi ha spinto a commettere un azione poco lodevole al fine di sopravvivere alla crisi mantenendo gli stessi prezzi, quelli di sempre, nel rispetto dei miei clienti soprattutto dei palermitani in difficoltà. Il termine “palermitani” da me utilizzato dunque era inerente a questo concetto. Non ho fatto nulla di male ai palermitani, non ho arrecato loro alcun danno e le scuse (tanto decantate negli articoli della stampa) erano rivolte al gesto non esemplare che mi ha reso protagonista della vicenda. Ringrazio gli organi della stampa che pubblicheranno le mie corrette dichiarazioni travisate da svariate persone e “personaggi anonimi” che hanno pubblicato vari commenti molto pesanti ed offensivi (chi è senza peccato scagli la prima pietra). Sono pronto a pagare quanto le autorità competenti stabiliranno in giudizio».

    Palermo
  • 20 commenti a “Denunciato Nino ‘u ballerino per furto di energia elettrica”

    1. Un posto in meno dove mangiare…

    2. Con quello che costa l’energia elettrica(un vero furto istituzionalizzato ), in una Sicilia che potrebbe essere autosufficiente dal punto di vista energetico ,mi pare una cosa quasi giustificabile.
      Semmai ,e’ da dire, ha perso tempo a fare un impianto a energia solare

    3. CHIEDI SCUSA ???? MI AUGURO CHE QUESTO RENDA VANO IL TUO LAVORO. PALERMO E’ STANCA DI GENTE COME TE CHE PENSA DI ESSERE PIU’ FURBA. questa citta’ sprofonda ogni giorno grazie a tutti quelli come te.

    4. Scusate, ma perche’ vi arrabbiate? E’ tutto spiegabile.
      Il sig. Nino, provetto ballerino, ballando ballando s’e’ trovato dinanzi ad un bel paio di contatori che, di fronte ad un tale artista, per l’emozoione han rallentato il loro conteggio.
      Ed il sig. Nino, dal cuor d’oro, ha semplicemente voluto aiutarli donando loro un paio di magneti. Ma tutto sempre e solo in nome dell’arte, s’intende.
      Che dite, il giudice se la berra’?

    5. Ci andavo spesso, l’ultima volta a metà agosto pago due panini e una birra e la cassiera mi rilascia un foglietto di carta…le richiedo gentilmente lo scontrino, mi batte lo scontrino: alle 22 di un giorno d’agosto lo scontrino segna solo due scontrini battuti. Nino sei un evasore ed un ladro, addio.

    6. […] Come si legge su Rosalio, infatti, il venditore avrebbe «avuto due magneti sui contatori e, così facendo, avrebbe abbattuto i costi dell’energia elettrica del 95%». […]

    7. Tanto i soliti pecoroni continueranno ad andarci ed a ringraziarlo per le sue fantastiche pietanze (dai gusti più che discutibili). Ah, la mia amata Palermo.

    8. e dire che un paio d’anni fa aveva denunciato i suoi taglieggiatori ed era stato aiutato dal comune con diverse iniziative e diventato simbolo di chi dice no al pizzo. Accidenti alla coerenza! (estic..zi!)

    9. Tutta sta bontà al suo ristorante non l’ho mai trovata, panino con la milza pieno di strutto gocciolante e di scarsa qualità! Inoltre si è preso un pezzo di strada fuori creando non pochi problemi alla circolazione, non si doveva capire che non era proprio tutto in regola lì dentro? Ci voleva tutto sto tempo per fare un controllo! Soliti tempi palermitani…

    10. Fanno bene quelli che continueranno ad essere suoi clienti. Se uno fa le “bravate” rubando l’energia elettrica, chissà quante altre bravate fa tra un ballo ed un altro nella corretta gestione e conservazione degli alimenti. Il lavoro è sacro e tutti nella vita sbagliamo…ma in questi casi tra tanti negozi storici scomparsi negli ultimi tempi….farei davvero a meno del Sig Nino Buffa il ballerino.

    11. C’è di peggio. Alcuni si allacciano abusivamente alle reti altrui e rubano la corrente in stile parassitario ! Questo ha messo solo dei magneti per risparmiare i costi senza aumentarli agli altri, se la cava con una multa salata, e questo non farà certo bene al suo budget, così prima o dopo l’esercizio sarà sepolto e dimenticato ! Ormai è troppo tardi per domandare scusa ! Nessuno oensto vada lì. Io non ci sono mai stato.

    12. Ninu u truffaldinu 🙂

    13. Non puo’ il sig NINO BALLERINO fare come ALICE NEL PAESE DELLA MERAVIGLIE, la luce si pagaaaaaa, come facciamo tutti

    14. Oramai ci vogliono i contatori digitali per legge. Così solo un hacker può fare lo stesso gioco.
      Se vuole risparmiare sulla bolletta ho la soluzione che fa al caso suo: può provare un dispositivo che produce energia solo ballandoci sopra coi piedi, come faceva Nino.

    15. Non bisogna comprare da chi ruba la luce!

    16. Adesso aumenterá i prezzi!

    17. MA che bravi che siamo pero’! LAsciamo perdere tutti questi discorsi ,mi piacerebbe che tutti quanti i palermitani,allora, aderissero con convinzione al cartello di Addio Pizzo .Se in questo caso l’esercente ha tradito la fiducia dei palermitani rubando energia (non pagando l’effettivo consumo) altrettanto e in maniera ben piu’ grave, non dovremmo andare piu’ da chi non rilascia apposito s contrino fiscale ,non esegue lavori con fattura ,non si iscrive alla lista degli esercizi contro il pizzo,etc etc ..magari ….

    18. Ecco di seguito il comunicato integrale di Nino u Ballerino:

      In riferimento alla mia dichiarazione su quanto è accaduto, ritengo opportuno precisare, in quanto probabilmente le mie parole sono state fraintese e non comprese dalla giornalista di “Repubblica” che mi ha intervistato che sono dispiaciuto per quanto accaduto. Ribadisco che è stata una bravata dettata dal momento difficile che stiamo vivendo e sopratutto per chi come me, ha investito in un attività commerciale.

      La pressione fiscale che noi imprenditori non riusciamo più a sostenere mi ha spinto a commettere un azione poco lodevole al fine di sopravvivere alla crisi mantenendo gli stessi prezzi, quelli di sempre, nel rispetto dei miei clienti sopratutto dei Palermitani in difficoltà. Il termine “Palermitani” da me utilizzato dunque era inerente a questo concetto. Non ho fatto nulla di male ai Palermitani, non ho arrecato loro alcun danno e le scuse (tanto decantate negli articoli della stampa) erano rivolte al gesto non esemplare che mi ha reso protagonista della vicenda.

      Ringrazio gli organi della stampa che pubblicheranno le mie corrette dichiarazioni travisate da svariate persone e “personaggi anonimi” che hanno pubblicato vari commenti molto pesanti ed offensivi (chi e’ senza peccato scagli la prima pietra) . Sono pronto a pagare quanto le autorità competenti stabiliranno in giudizio.

    19. Certa che è pronto a pagare…. Lo hanno scoperto!!!! E ora vada a lavare i gabinetti del locale pagliarelli

    20. In questo caso di furto di energia elettrica dovrebbe esserci l’aggravante in quanto esercizio commerciale. In molti di questi casi si è proceduto all’arresto, quindi il sig.nino ringrazi Santa Rosalia per la grazia ricevuta

    Lascia un commento (policy dei commenti)