giovedì 8 dic
  • Polemica su twitter tra Orlando e i grillini per i posteggiatori abusivi

    Nei giorni scorsi è nata una polemica tra il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il deputato del MoVimento 5 stelle all’Ars Giorgio Ciaccio sul tema dei posteggiatori abusivi. Orlando ha replicato a Ciaccio dicendo che «i posteggiatori abusivi esistono grazie a coloro che posteggiano abusivamente». Sono seguite diverse reazioni.

    Ieri sera Orlando ha pubblicato dei tweet in cui evidenzia un aumento dei controlli sul fenomeno.

    Orlando ha dichiarato: «Per contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, a partire dal secondo semestre dell’anno 2012, la Polizia Municipale ha incentivato i controlli sul territorio. – è il sindaco Orlando a dichiararlo. Prosegue – Gli accertamenti effettuati sono stati 213 nel secondo semestre del 2012, 325 nel 2013 e 274 solo nel primo semestre 2014. Prima del secondo semestre 2012 l’attività di contrasto si limitava a 22 accertamenti nel primo semestre 2012 e 8 nel 2011».

    In relazione alla mappa pubblicata dai cittadini 5 stelle che geolocalizza i parcheggiatori abusivi Orlando ha dichiarato: «Accolgo con piacere l’iniziativa che i cittadini 5 stelle hanno messo in atto perché va nella direzione sempre voluta da questa amministrazione dal momento del suo insediamento ossia una fattiva collaborazione fra cittadini e istituzioni per una reale battaglia di civiltà».

    Palermo
  • 11 commenti a “Polemica su twitter tra Orlando e i grillini per i posteggiatori abusivi”

    1. A giudicare dai risultati (basta andare in giro per le strade di Palermo), mi sembra che l’iniziativa di cui parla Orlando sia assai poco efficace. Ricorda un po’ quello che a scuola i professori dicevano ad alcuni genitori: “il ragazzo si impegna, ma il rendimento non migliora”.

    2. ..infatti,i ladri e i rapinatori esistono perché ci sono orologi d’oro e soldi…..
      ma come si puo? 🙂

    3. “..i posteggiatori abusivi esistono grazie a coloro che posteggiano abusivamente..”
      Che peccato, il prode paladino avrebbe potuto utilizzare meglio il suo tempo: invece di scrivere non un cinguettio ma una starnazzata, avrebbe potuto farsi un bel lavaggio, sgrassaggio e, perche’ no, anche messa in piega della folta chioma.
      Ohibo’.

    4. Orlando , c’è un parcheggiatore abusivo ad ogni angolo della città. Ma dove sono i controlli. La città è piena di parcheggi selvaggi, gente che usa le corsie preferenziali ogni santa mattina ( vedi via michelangelo), l’intera popolazione usa le strade come discarica ….ma dove sono i controlli SINDACO ORLANDO. Basterebbe intensificare i controlli e punire con sanzioni pesanti e forse tra dieci anni questa città potrà riprendersi.

    5. Ma guardando il grafico (sbagliato) twittato dal Sindaco i controlli del primo semestre 2014 non sono 274 ma bensì 187.

    6. Battuta infelicissima quella del signor Sindaco. I controlli sono stati intensificati? Sarà senz’altro così, ma resta il fatto che i posteggiatori abusivi continuino ad essere un po’ dovunque; il che vuol dire che l’Amministrazione Comunale sa/riesce ad incidere sul fenomeno assai poco. Quindi: pagare il “pizzo” ai posteggiatori o non posteggiare, considerato che non si può chiedere al semplice cittadino di passare le proprie giornate a “prendersi la questione” con gli abusivi di cui sopra, i quali, non dimentichiamolo, quasi sempre hanno – come qualche articolo giornalistico ha evidenziato – ben precisi legami con la mafia. 🙁

    7. Meno male che sono stati intensificati i controlli… Così come immagini siano stati intensificati i controlli anche per le corsie preferenziali, per le strade che sembrano piste, per chi butta l’immondizia ovunque…. I vigili urbani sarebbero da sciogliere tanto non servono a niente, solo a rubarsi uno stipendio!

    8. E quindi i lavavetri ai semafori sono dovuti semplicemente al fatto che ci sono i vetri delle macchine sporchi?

    9. Penso che la questione dei parcheggiatori abusivi sia una necessità legata a persone ai margini della scala sociale,che cercano di racimolare qualche cosa e poi che male fanno?
      Io da turista penso che la splendida Palermo abbia qualcosa di più urgente a cui pensare

    10. I posteggiatori abusivi esistono perché ci sono tanti palermitani come Zighi che ritengono che a Palermo ci sia “ben altro” cui pensare. Pensiero legittimo. Ma da dove si comincia?

    11. Cominciamo dal licenziare colui che ” il sindaco lo sa fare ” ?

    Lascia un commento (policy dei commenti)