giovedì 8 dic
  • Biagio Conte vuole chiudere la Missione di Speranza e Carità

    Biagio Conte

    Biagio Conte, il missionario laico che si occupa dei poveri della città, ha annunciato di volere chiudere la Missione di Speranza e Carità.

    Conte ha dichiarato: «Sono stanco di lottare contro i mulini a vento, l’eccessiva burocrazia e l’indifferenza che mi opprimono e mi schiacciano quotidianamente, siamo ormai al limite delle forze fisiche e mentali. […] Avete lasciato soli i poveri, i più deboli, e adesso anche la Missione di fratel Biagio, che da quasi venticinque anni si adopera ad aiutare i senza tetto. Non ritengo giusto avere lasciato soli chi ogni giorno si prodiga in aiuto ai tanti poveri bisognosi. La Missione, che in questi venticinque anni ha operato gratuitamente per portare aiuto ai più bisognosi, non è stata compresa, ancor peggio non è stata accettata ed egoisticamente esposta ai tanti rivali della città di Palermo; in particolare mi sento lasciato solo dai titolari delle tre strutture: Regione, Comune, Demanio».

    Palermo
  • 6 commenti a “Biagio Conte vuole chiudere la Missione di Speranza e Carità”

    1. Certamente avrà chiesto ulteriori aiuti e non li avrà ricevuti….e fa bene a lamentarsi, peró quando alcune donne, rispondendo ad un suo appello, si sono offerte di aiutarlo lui le ha rifiutate perchè “separate” …….come fosse una colpa. Parla tanto di accoglienza e poi si permette pure di giudicare!

    2. Non credo che il non avere accettato la collaborazione di donne “separate”abbia potuto mettere in crisi la macchina messa in moto da Biagio Conte.
      Bisognerebbe conoscere i numeri che girano intorno l’iniziativa per capire cosa la sta mettendo in crisi.Dovremmo conoscere quante persone vengono assistite mediamente
      e cosa succede quando la richiesta raggiunge il picco.Se le 3 strutture disponibili sono decentemente attrezzate,che cosa serve perché possano svolgere un compito di assistenza ai bisognosi,uomini,donne,anziani,ammalati.Quali sono i tempi di risposta delle Amministrazioni pubbliche su citate sulle richieste che vengono via via avanzate.
      Bisognerebbe conoscere altresì il contributo dato dalle famiglie abbienti palermitane che vivono l’era consumistica disponendo di un eccesso di indumenti e suppellettili.
      Roba inutilizzata o scarsamente utilizzata che e’ preziosa nella Missione di Biagio Conte.

    3. Biagio scusa noi palermitani!
      Non è vero che “..ci siamo sempre aiutati” (cit. Leoluca Orlando). Tu, ci hai sempre aiutato.
      Tu hai veramente dato la speranza e la carità a migliaia di disperati, indigenti, o semplicemente gente sola.
      Perdonaci se ti abbiamo usato, ignorato i problemi della missione e perdonaci soprattutto perchè continueremo a farlo!
      Non mi sento degno di consigliarti nulla. spero che troverai forza e risposte nella tua enorme fede.

    4. Scusate ma è veramente grottesco essere abbandonati anche da un missionario !
      Se non ci fosse sa piangere sarebbe quasi comico 🙂

    5. Non vedo nulla di grottesco.Sfido chiunque a fare quello che quest’uomo ha fatto per ben venticinque anni,riversando nella Missione tutte le sue energie.Il Biagio Conte che si vede nella foto,che e’ databile almeno venti anni fa,trae in inganno.Oggi questo e’ un uomo stanco,ha addosso molto grigio e sarebbe giusto che passasse la mano ad un altro Missionario.
      Intanto mi sembra l’occasione per sensibilizzare le famiglie palermitane benestanti
      a dare un sostegno,in primis economico.In rete gira il codice Iban per operare un Bonifico a favore della Missione Biagio Conte.

    6. Biagio Conte
      .
      Iban IT93 D020 0804 6940 0030 0338 107

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Biagio Conte vuole chiudere la Missione di Speranza e Carità, 5.0 out of 5 based on 1 rating