domenica 4 dic
  • TcomeTosca

    “#TcomeTosca”, anteprima under 35 al Teatro Massimo

    «L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l’avvenire».
    Chiunque vanti natali palermitani sa che stiamo parlando della famosa epigrafe incisa sull’architrave del Teatro Massimo di Palermo, ritenuto simbolo maestoso della città e della cultura dai più. Quasi nessuno sa chi sia l’autore ma tutti ne ammiriamo il messaggio: l’arte deve rinnovare non svecchiare, deve “preparar l’avvenire”, forgiare il futuro. Il nostro caro anonimo io l’ho sempre interpretato così! E insieme a me un gruppetto di sei ragazzi appassionati, con i quali ben due anni fa abbiamo deciso di mettere in piedi un’Associazione che potesse avvicinare i giovani al teatro e alla musica lirica.

    Ecco che contro il luogo comune per cui il teatro è cosa da vecchi incartapecoriti («Ci va mia nonna!» cit.) o contro l’idea diffusa per cui la musica classica e la lirica sono terribilmente noiose e fuori moda, parlano i numeri: il gruppetto adesso conta quasi 300 soci, che ogni mese hanno la possibilità di assistere, a prezzi bassissimi, alla prova antegenerale o generale dell’opera in scena; una media di 50 ragazzi frequenta assiduamente il teatro grazie a queste iniziative; l’ultimo evento promozionale organizzato in occasione dell’Anteprima giovani 2013 (“Verdi come noi” – Traviata Under30) ha contato la presenza in teatro di più di 1000 ragazzi, accorsi da tutta la Sicilia per un’occasione rara, come quella di ammirare uno spettacolo in uno dei teatri più belli del mondo circondati da un’atmosfera densa di emozioni.

    Immaginate di trovarvi nel foyer del Teatro Massimo, stracolmo di giovani intenti a parlare dell’opera imminente e impegnati a scattare foto ricordo della serata; immaginate la sala gremita di volti curiosi ed estasiati nell’ammirare i petali affrescati nella gigantesca cupola : posso assicurarvi che è qualcosa di veramente magico.

    Questo quello che accadrà il 14 novembre alle ore 18, in occasione dell’opera Tosca di Giacomo Puccini: il nome dell’evento, aperto ai giovani fino a 35 anni al costo di 15 euro, è #TcomeTosca, infatti tutta la promozione è incentrata sulla condivisione e lo scambio sui social, grazie anche a due contest Instagram che stanno facendo sbizzarrire molti dei partecipanti alla serata. Digitando l’hashtag #TcomeToscafoto si possono già trovare “T” di tutti i tipi, create appositamente o scovate nel paesaggio, come indicato dal testo guida del contest; per il secondo concorso si aspettano i video dei più temerari (ossia i tipici burloni o goffi passabili di magre figure!) che “oseranno” mostrare cosa sono disposti a fare per qualcosa a cui tengono, condividendo la loro “prova” con l’hashtag #TcomeToscavideo. Per dare coraggio abbiamo diffuso un video pilota, protagonista la sottoscritta, per mostrare cosa faremmo noi in nome della musica.

    Dunque, se vi siete incuriositi e avete voglia di assistere alla Tosca, prendere parte ad un buffet e trascorrere una serata “magica” in compagnia dei vostri amici, visitate la pagina Facebook dell’associazione Giovani per il Teatro Massimo oppure mandate una e-mail all’indirizzo giovaniteatromassimo@gmail.it per scoprire come prenotarvi. Le prenotazioni sono già in corso e i posti a disposizione cominciano a diminuire, affrettatevi!

    Sicuramente potrete dire di aver trascorso un venerdì sera diverso dal solito!

    Ospiti
  • Lascia un commento (policy dei commenti)