giovedì 8 dic
  • Amat

    Dall’1 dicembre le navette Amat a “mille lire” nel Centro storico

    Da lunedì 1 dicembre sarà possibile utilizzare le navette a servizio delle isole pedonali del centro storico.

    Per facilitare lo spostamento all’interno del centro cittadino e per collegare le isole pedonali tra loro e con l’esterno sono state istituite due navette AMAT, la linea gialla e la linea verde, che al costo di € 0.52 permetteranno di circolare per l’intera giornata (dalle 7 del mattino alle 3 di notte) sulle linee navetta.

    Il percorso della linea gialla è: PIAZZA GIULIO CESARE (capolinea)- Via Balsamo – Corso dei Mille – Via Lincoln – Foro Umberto I° – salita Mura delle Cattive – Via Alloro – Via Aragona – Via Garibaldi – Via Gorizia – Via Roma – Via Vittorio Emanuele – Via Maqueda – PIAZZA GIULIO CESARE.
    La navetta avrà una frequenza di 22 minuti dalle 7 alle 15; di 15
    minuti dalle 15 alle 19.30; di 35 minuti dalle 19.30 alle 2.55

    Il percorso della linea verde è: PIAZZA S. SPIRITO – Via Vittorio
    Emanuele – Via Bonello – Corso A. Amedeo – P.zza Indipendenza – Via Vittorio Emanuele – PIAZZA S. SPIRITO.
    Dalle ore 21 la navetta arriverà al Parcheggio Basile.

    La navetta avrà una frequenza di 22 minuti dalle 7 alle 15; di 15
    minuti dalle 15 alle 19.30; di 35 minuti dalle 19.30 alle 2.40

    I biglietti per le navette si possono acquistare presso i nodi Amat cittadini (Basile – Stazione Centrale – Indipendenza – Camporeale – Politeama – Sturzo – Giotto – De Gasperi – Sturzo – Via Manin, 3) e presso le rivendite convenzionate lungo il percorso delle due linee.
    L’Amat ha avviato una interlocuzione con i locali del centro storico al fine di moltiplicare i punti vendita del biglietto delle navette.

    Palermo
  • 4 commenti a “Dall’1 dicembre le navette Amat a “mille lire” nel Centro storico”

    1. Ottima iniziativa , spero si continui così se si vuol pedonalizzare è giusto fornire ai cittadini dei servizi alternativi adeguati .

    2. ottimo, per cominciare.
      Non capisco perché lo snodo di via basile debba essere relegato a dopo le 21 ????
      Se facessero tutto il giorno avremmo conaquistato 800 posti di parcheggio attualmente inutilizzati

    3. Che bella pensata!Adesso converrà coniare una nuova moneta.la ZeroCinquantaDue.

    4. Cari Lettori, non cominciamo adesso a criticare ogni cosa; dopo aver partorito ‘sta bella iniziativa, certamente con grandi sforzi e strizzando chissà quanti cervelli, non avranno fatto caso ai due centesimi. Pazienza. Speriamo che non si sappia in giro…. perchè qualcuno potrebbe prenderne spunto per una barzelletta.
      Piuttosto, passando alle cose serie, sarebbe bene pensare ad una soluzione che, se attuata, potrebbe risultare valida per tante cose: una tassazione capillare per ogni cittadino residente in Palermo, diciamo di cinque euro mese. Dopodichè, autobus gratis per tutti, cittadini palermitani e turisti. Risultati: tutti lì a voler prendere il mezzo pubblico (una volta pagato, lo devo utilizzare), niente più traffico di auto private, abbattimento serio dei livelli di smog, riduzione malattie polmonari, abbattimento di stress, niente più portoghesi, controllori e contravvenzioni, ottimo messaggio pubblicitario per attrarre turismo, e cosa potremmo volere di più? Riflettete, lì all’AMAT, riflettete ! Noi le idee ve le diamo, poi aspettiamo fiduciosi

    Lascia un commento (policy dei commenti)