martedì 6 dic
  • Una fontana controllata

    Una fontana controllata

    il nostro bene comune ha montato una telecamera per controllare la fontana della piazza garraffello che si autosporca da sempre con vernice indelebile, che insulta con la sua presenzá la nostra cittadinanzia e sopprattutto che fa sesso abusivo a pagamento. un’ altro grande colpo del bene comune contro gli ignoti, come i nostri incivili monumenti pubblici.

    Ospiti
  • 22 commenti a “Una fontana controllata”

    1. Finalmente!
      Così non solo si controllera’ il decoro intorno alla fontana, ma soprattutto la prossima volta che il Maestro la userà come tavolozza per esprimere il suo talento, tutto sarà filmato e un bel documentario sarà creato, da usare come strumento didattico nelle Accademie d’Arte.
      Altro che Banksy!

    2. Ma come si fa a scrivere 4 righe ed un quarto senza riuscire a date un senso compiuto?

    3. david…….sfotti l’unica persona che ha ampiamente dimostrato di tenere alla fontana ed alla piazza ma evidentemente per una battuta….. barbara……cerchi un senso compiuto? secondo te aldilà delle parole di uwe che senso ha..la telecamera. proteggere la fontana?controllare i suoi abitanti? prevenire l’illegalità? un pò di tutto questo… forse…ma oltre la telecamera progetti di sviluppo per quell’area e per chi la vive ne abbiamo notizie?…resto in attesa che la fontana si stufi e vada via…

    4. Se e’ tutto chiaro,a chi giova scrivere questo Post?E poi,chi fa sesso abusivo a pagamento?E cosa c’entra con la fontana?Ed i monumenti incivili ?

    5. caro pequod, anzi una telecamera con zoom e navigatore wi-fi. però wi-fi gratuito come è stato pubblicato del bene comune a piazza garraffello non c’è. comunque david, tu scrivi come un robocop, solo output, ma niente input. cara barbara, ti voglio solo bene.

    6. Eh, Esimio Maestro Uwe, gli input li lascio alle menti artistiche sopraffine quali la sua.
      Grazie comunque per definirmi Robocop: d’ora in poi potrò camminare senza paura nei luoghi più malfamati del pianeta, e quando qualche malintenzionato vorrà farmi del male, io, con voce ferma, esclamerò: “Io Robocop, tu Piccola Caccola, Parola di Maestro Uwe!”
      Che la forza sia con me.

    7. A rileggere certe frasi mi ritrovo in full immersion in atmosfera kafkiana.

    8. Ma la telecamera vi da fastidio perché vi riprende quando andate a comprare il fumo? 😛 Avete paura che possano vedervi mentre contribuite allo sviluppo della malavita?

      Mi raccomando, adesso “sfasciatela”.

    9. intanto una informazione e’ stata resa pubblica,In quella piazza c’è la Telecamera.Uomo avvisato mezzo salv…

    10. e quindi cosa ci aspettiamo dalla telecamera? una ripresa come questa fontana fuma di contrabbando? mi chiedo se ci sarà una garanzia per l’igiene sanitaria, quando questa fontana sarà in carcere, per la sua femminilità intima, perchè ha 8 buchi.

    11. Certo che se occorre esser un artista per collegare la parola “femminilita’” alla parola “buchi”, allora preferisco di gran lunga essere Robocop.
      Mah, questi artisti.

    12. E anche vero però che molte telecamere vengono installate,ma non attivate.vai a saperlo !

    13. barbara? già la rete wi-fi del bene comune funziona solo per le telecamere, non è pubblico. mi interessa di più una bella telecamera di controllo wi-fi nei depuratori d’acqua o nella discarica di bellolampo, anche dentro nel palazzo delle aquile. mi pare che queste riprese sono molto più televisibile come una ripresa inutile da un david che ha la pigna della fontana nel suo sedere e si frega di niente per l’igiene. e la pigna è abbastanza grossa e pubblica.

    14. da tempo mi chiedevo che ci faceva li quella pigna!Adesso mi è più chiaro.Grazie.

    15. Oh, non sapevo di avere una pigna nel mio sedere, Maestro Uwe! Da quanto capisco allora lei oltre ad essere un artista e’ anche un controllore dell’igiene e del contenuto dei sederi altrui.
      Però, che attività che si è scelto, i miei complimenti.

    16. E quanto a lei, dopo Vito e Barbara, adesso e’ divenuta Barbara! Eh, caro troll, lei la pigna ce l’ha in testa.

    17. Barbara = Adriana = Giorgio = Vito = Blablabla = Troll transessuale, dato che cambia sesso in continuazione.
      Se piace a lei.

    18. Guardi sig. Troll Transessuale che gli indirizzi IP non cambiano, al contrario dei nicks.
      Se poi vuol far finta di cadere dal pero, faccia pure.

    19. Si vede che la pigna ti è arrivata al cervello.Tu dove li vedi gli Ip, alle pompe?

    20. la pigna di bronzo della fontana è già venduta, la pigna di oggi è taroccata.

    21. Vi invito a essere rispettosi nei confronti degli altri commentatori e a rimanere in tema. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Una fontana controllata, 5.0 out of 5 based on 1 rating