sabato 3 dic
  • Apre uno Sprar a Ballarò, Salvini su twitter contrario

    Il segretario della Lega Nord Matteo Salvini ha twittato ieri su Palermo.

    Il riferimento è al nuovo centro Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) di Ballarò, a pochi passi dal centro Astalli. Il progetto ha come capofila il centro Astalli di Palermo e coinvolge anche il Comune, il centro Astalli di Roma e il centro di studi e ricerche “Giuseppina Arnao”.

    Palermo
  • 6 commenti a “Apre uno Sprar a Ballarò, Salvini su twitter contrario”

    1. Vabbé l’intelligenza di salvini è nota!!

    2. Ma un piatto di cazzi tuoi ogni tanto, Salvini?
      Non te ne frega nulla di Palermo, non fingere ora…

    3. Perchè, ha detto una cosa sbagliata? ci sono persone a Palermo che vivono in macchina da anni, non hanno casa. Se i 677mila euro li avessero destinati a soluzioni di alloggio per queste famiglie ti avrebbe fatto schifo?

    4. Tutti i torti non ha,anche se prima ci considerava terroni ed ora (da gran paraculo) cerca i voti in sicilia continuando a consideraci terroni

    5. Concordo con Davide, penso che tutti noi conosciamo 30 palermitani che hanno i medesimi bisogni.. Forse non ci si rende conto che un padre di famiglia prima di tutto ha l’obbligo di aiutare i SUOI di figli.. e successivamente gli altri.

    6. Salvini nel suo post non lo scrive che chi finanzia tutto è il centro Astalli che nasce con lo scopo di aiutare i rifugiati…una onlus che nasce con una mission, non può occuparsi di altro, altrimenti commetterebbe un illecito!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Apre uno Sprar a Ballarò, Salvini su twitter contrario, 5.0 out of 5 based on 1 rating