domenica 4 dic
  • Palermo: blog, siti e stime numeriche a gennaio 2015

    Palermo: blog, siti e stime numeriche a gennaio 2015

    Pubblichiamo le stime per i blog e siti palermitani di gennaio di Alexa. I dati sono puramente indicativi e interessanti soprattutto per confrontare più siti e valutarne i rapporti di forza basati sui numeri (posizioni in un ranking) messi a confronto (che non sempre rispecchiano il reale peso nella realtà cittadina). Il post è più lungo del solito.

    Palermo: blog, siti e stime numeriche a gennaio 2015

    La classifica di questo mese di gennaio non è come le altre ma costituisce una vera e propria pietra miliare come ce ne sono state in passato e ce ne saranno in futuro. Questo mese, infatti, è morto Francesco Foresta, il direttore di Live Sicilia. Al di là del dramma umano costituito dalla scomparsa di un giovane 49enne (che, pur con il peso privato che non nascondo, non può essere affrontato in questa sede dove ritengo necessario rimanere impassibile e cercare di analizzare lo scenario con un approccio neutro e professionale) c’è un appunto che non si può evitare: nulla sarà come prima. Foresta era diverso e alla indiscussa bravura coniugava un approccio alla Rete e al fare impresa molto peculiare. Quando qualcuno se ne va così è doveroso dire, come ha fatto il suo staff, che se ne continuerà il lavoro ma si dovrà fare i conti con il fatto che nessuno potrà sostituirlo riproducendo il cosiddetto “modello Foresta”, fatto di memo mattutini e giornalieri ai giornalisti, cinismo, non mollare la presa e una pragmatica insofferenza verso lo status quo che non vedo né altrove né nello stesso Live Sicilia di Peppino Sottile, adesso direttore, che non ha ancora firmato nulla dal suo insediamento. Sarà il tempo a dire se si tratta di un parere troppo pessimista, ma ritengo che l’informazione palermitana corra il rischio di fare tre passi indietro.

    Alexa dice inequivocabilmente che il primo sito è il Giornale di Sicilia e starebbe staccando Live Sicilia. Il sito del Gds è uno dei pochi che guadagna posizioni nel ranking. Ricordo che anche siti che guadagnano nei numeri potrebbero perdere posizioni poiché queste sono relative anche all’andamento di altri siti non di base a Palermo. C’è da augurarsi, per evitare il riprodursi di una situazione già nota sulla carta stampata, che Live Sicilia si riorganizzi e recuperi.

    GDS - LiveSicilia 01/2015

    A cavallo del passaggio di anno sono tornate le voci di una trattativa in corso per la vendita del Giornale di Sicilia. Ci sono da un paio di anni ma ho visto con i miei occhi un signore agrigentino che farebbe parte della cordata, non solo siciliana, interessata all’affare che mi hanno riferito. Coincidenze? Anche il tema dell’assetto societario di Live Sicilia, che cambierà per forza di cose, sarà rilevante per l’andamento dei siti nei prossimi mesi.

    Al terzo e quarto posto ci sono i siti istituzionali dell’Università e della Regione.

    Al quinto posto sale BlogSicilia (scavalca Sicilia Fan). Non è dato sapere chi sia il direttore responsabile: sul sito la firma non c’è da un po’. Intanto si sarebbe riavvicinato a Sicilia Informazioni e al sito OggiSalute.

    Non ci sono altre variazioni nei primi dieci.

    Guadagna ancora ed è dodicesimo L’Ora quotidiano ma una nuova tempesta è dietro l’angolo. I detentori del marchio L’Ora hanno presentato sabato quello che sarà un quotidiano (in appena cinquemila copie) e un sito, diretto da Gaetano Sanzeri. Il “nuovo” L’Ora ha preso le distanze dal “vecchio” L’Ora che invita a “diffidare dalle imitazioni” e precisava il fatto che “non produce né libri né quaderni”. Insomma, volano ancora gli stracci ma dal punto di vista dell’uso del nome, rimaneggiato, la questione potrebbe complicarsi per L’Ora quotidiano. Inoltre la vicinanza della testata con Confindustria sembra essersi in un certo senso affievolita. L’associazione di categoria potrebbe avere nuovi e segreti “amori” editoriali?

    Continua a salire IlovePalermocalcio e sale anche Il Mattino di Sicilia.

    Il sito che ha guadagnato più posizioni a gennaio è stato Crocchè, probabilmente per le polemiche sul cibo siciliano.

    Non sono disponibili i dati disaggregati di Repubblica Palermo e del sito di Palermo del Corriere della SeraCorriere del Mezzogiorno e manca anche il valore di PalermoToday che non viene restituito correttamente.

    Sono disponibili invece alcune voci: si torna a parlare (altro tema ricorrente) con insistenza della chiusura della redazione palermitana di Repubblica mentre PalermoToday sta potenziando la squadra giornalistica e la sua presenza in città.

    Segnalateci anche nei commenti eventuali siti rimasti fuori, li integreremo cercando di tracciare un quadro sempre più chiaro della realtà web palermitana.

    Il documento Excel con i dati.

    AGGIORNAMENTO: i dati comunicati da PalermoToday.

    Palermo
  • Un commento a “Palermo: blog, siti e stime numeriche a gennaio 2015”

    1. Mitico!
      C’e’ un sito chiamato Crocche’ per il cibo da strada palermitano!
      Adesso attendo trepidante un sito per la cucina casalinga palermitana.
      Immagino gia’ il nome: “Pasta cu sucu” o, se vogliamo proprio allargarci, “La sbutriata”.
      Occhio che ho il ©.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Palermo: blog, siti e stime numeriche a gennaio 2015, 5.0 out of 5 based on 3 ratings