sabato 10 dic
  • La spiaggia di Mondello sommersa dopo la mareggiata

    Il sole è tornato su Palermo ma continuano ad apparire in Rete video della mareggiata dell’altroieri: il mare ha sommerso la spiaggia di Mondello.

    Palermo
  • 3 commenti a “La spiaggia di Mondello sommersa dopo la mareggiata”

    1. Sono decenni che divampano le polemiche sulla società italo belga che ha in concessione la spiaggia di Mondello. Polemiche legate alla presenza, nel periodo estivo, delle” famigerate” cabine. Questo “oggetto del desiderio” per migliaia di palermitani, ha rappresentato, per un paio di generazioni , la prova tangibile del raggiungimento di un grado di benessere invidiabile. Infatti dal secondo dopo guerra i palermitani si sono divisi in due categorie : chi “aveva la cabina” a Mondello, e la stragrande maggioranza di cittadini che non aveva la cabina ( mischini !). Chiaramente i primi appartenevano ad un “elitè” è quindi dotati di maggiore prestigio. Infatti non è la stessa cosa mangiare la pasta al forno o la “parmigiana” ( portate da casa), seduti in un cortiletto davanti alla propria cabina a Mondello e mangiare le stesse pietanze in un altro luogo. Peccato che non era possibile arrostire in spiaggia la salsiccia e le fettine di castrato( chi sa perché i vicini ti guardavano male) come si era uso fare durante le scampagnate alla Favorita. Purtroppo queste cabine hanno un problema. Chi va a Mondello per fare una passeggiata per guardare l’azzurro del mare e far vagare i propri pensieri oltre l’orizzonte, non lo può fare. Infatti la vista del mare, e per ciò anche dell’orizzonte, è impedita dalle cabine. Una barriera invalicabile, non solo fisica, al mare. E’ caduto il muro di Berlino ma le cabine di Mondello restano lì ha dividere i privilegiati dal resto dell’umanità. Non era raro vedere uomini e donne aggrappate alla cancellata di ferro guardare, con invidia o tristezza, la casta di eletti che ,seduta davanti alle loro cabine, affondano i loro visi abbronzati nelle ghiacciate fette di melone rosso. Ora tutto questo forse non ci sarà più. Il mare, il grande livellatore di ingiustizie, ha deciso di far “scomparire” la spiaggia di Mondello. E se non c’è la spiaggia dove si potranno mettere le cabine? Si dice che il mare potrebbe trasportare la sabbia rubata a Mondello sulla Costa Sud di Palermo. Tutto questo per permettere al nostro “carissimo” sindaco di poter annunciare al popolo che almeno un punto del suo programma elettorale lo ha mantenuto :”trasformerò la costa sud di Palermo in una nuova Mondello”.
      P.S Spero che Mondello, senza la sabbia ,non si trasformi come è la Costa sud attualmente.

    2. Grande memorabile mareggiata con sordo rumore che saliva le colline.
      Grande spazzamento del litorale.
      Grandiosa fatica delle forze scatenate della natura.
      Se torna,avremo sabbia decontaminata.
      Se non torna,potremo sperimentare varie forma di acquacoltura.
      Ma non credo che i moti ondosi non restituiranno la sabbia.
      E’ un golfo e difficilmente la sabbia può essere sottratta.
      Provvisoriamente,solo allontanata.
      Tornerà!

    3. Affascinanti le mareggiate e la natura non sbaglia, non porterà via la sabbia vedrete!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

La spiaggia di Mondello sommersa dopo la mareggiata, 5.0 out of 5 based on 3 ratings