domenica 4 dic
  • Per san Valentino il Teatro Massimo lancia l’iniziativa #amorealmassimo

    Per San Valentino il Teatro Massimo lancia l’iniziativa #amorealmassimo

    «Cari innamorati, fatevi una foto davanti al Teatro Massimo e postatela con l’hashtag ‪#‎amorealmassimo‬. Il 14 febbraio pubblicheremo gli scatti migliori sui nostri social e li faremo scorrere sul video wall del foyer».

    Arcigay Palermo, la storica associazione che mi onoro di presiedere, ha ricevuto un invito dal Teatro Massimo al fine di coinvolgere coppie omosessuali.

    Bene, posto che il nostro obiettivo è una società in cui un invito alle coppie sia rivolto automaticamente a ogni genere di coppia, non posso che rallegrarmi di quest’iniziativa del Teatro Massimo, non nuovo a mostrare in maniera esplicita la propria sensibilità per le cause del movimento LGBTI: basti pensare alla facciata illuminata di rainbow in occasione degli ultimi due Pride o, nel caso dell’ultimo, all’aver messo a disposizione le proprie sale per le iniziative organizzate dal Coordinamento Palermo Pride.

    Insomma, pian piano le nostre rivendicazioni stanno entrando a far parte del DNA della nostra città e il Teatro Massimo è uno dei testimoni di questa “mutazione genetica” in corso (visto che c’è qualcuno che si diverte a paragonare le persone omosessuali a degli OGM…)

    L’occasione è ottima, visto che il 14 febbraio in 32 città italiane (e il numero aumenta di ora in ora) si terranno le Piazzate d’Amore: un insieme di flashmob per richiedere a gran voce una legge per il matrimonio egualitario, per chiedere uguali diritti e la possibilità di dire finalmente “lo stesso sì” (hashtag ufficiale della manifestazione nazionale #LoStessoSì), perché l’amore è amore, indipendentemente dall’orientamento sessuale della coppia.

    A Palermo la manifestazione, oltre ad aderire all’impianto nazionale per il matrimonio egualitario (che vede tra i promotori, oltre all’Arcigay e alle altre associazioni LGBTI nazionali, anche l’Arci e Amnesty International Italia), si concentrerà anche sui diritti del singolo: per questo è stata intitolata “un bacio contro l’omofobia”, grazie alla decisiva proposta e stimolo del gruppo I’m gay any problems? Palermo, che di fatto ha promosso la manifestazione e la sta organizzando con noi.

    Insomma, appuntamento per tutte e tutti il 14 febbraio alle 17:30 in via Ruggero Settimo di fronte via Principe di Belmonte, per rivendicare i diritti di tutte le coppie ad avere accesso ad un istituto di reciproca tutela come il matrimonio e per fare un passo avanti, mediante la nostra visibilità, per il superamento dell’omofobia; prima e dopo tutti sulle scalinate del teatro Massimo a fotografare i nostri baci!

    #LoStessoSì

    #LoStessoSì

    (foto di Alexandra Dust)

    Ospiti
  • Un commento a “Per San Valentino il Teatro Massimo lancia l’iniziativa #amorealmassimo”

    1. Bella iniziativa! Bisogna farsi sentire in ogni occasione opportuna per chiedere diritti uguali.

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Per San Valentino il Teatro Massimo lancia l’iniziativa #amorealmassimo, 5.0 out of 5 based on 2 ratings