venerdì 2 dic
  • Da Palermo in su, le web radio danno i numeri

    Da Palermo in su, le web radio danno i numeri

    Chi mi conosce lo sa, parlo quasi sempre di web radio. È la mia passione da ormai dieci anni e credo lo sarà anche in futuro.

    Cosa sia la web radio è lungo da spiegare, in poche parole è come la radio normale, solo che non usa le onde ma la rete Internet ed è complicato sentirla in macchina. Ci sono tanti vantaggi che le web radio hanno rispetto alle radio tradizionali, come il potersi sentire anche in Cina, ma li sponsor non credo lo abbiano ancora capito molto bene…

    Uno dei problemi che ha questo mondo è il fatto di essere troppo popolato e molto complesso. Per ascoltare una web radio bisogna ricordare il nome di un sito internet, scaricare player, oppure andare su itunes e cercare, tunein ed iscriversi, bla bla bla…

    Ecco che mi sono domandato: «Come può la casalinga di Voghera preferire la web radio alla radio tradizionale se può ascoltarne soltanto una per volta e per ascoltarne più di una deve andare da un sito all’altro?».

    Ho pensato a lungo a come risolvere questo dilemma, ed è nato il Web RadioComando.

    Il Web RadioComando è un’idea tanto semplice quanto (dicono!) rivoluzionaria.

    Abbiamo attribuito ad ogni web radio un numero di canale, esattamente come per le TV del digitale terrestre. Inoltre, potete fare zapping in modo molto semplice, con due tasti avanti ed indietro.

    Tutto qui? Sì, tutto qui.

    Ed ecco che le web radio su Internet cominciano a dare i numeri, i loro numeri di canale.

    All’interno del sito webradiocomando.it potrete trovare web radio amatoriali, così come radio FM nazionali, mischiate tra loro, perché per me e per lo staff che segue con me il progetto, le radio sono tutte uguali se fatte con professionalità, a prescindere da COSA trasmettano e da COME esse trasmettano.

    Tra le radio di palermo potrete ascoltare Radio Time al canale 106, Radio Action al canale 82, Radio Schitikkio al canale 81, Radio Margherita Giovane al canale 201, Radio Arcobaleno al canale 202 e Radio Sprint al canale 203, e questi canali sono ovviamente uguali in tutto il mondo.

    Capite la potenza di un sistema di questo tipo? L’integrazione con la tecnologia domotica e l’ingresso di questa applicazione all’interno delle auto farà si che, connessione permettendo, radio Borgonuovo possa competere con Radio Deejay, se riesce a tenere il passo con marketing e qualità dei contenuti.

    L’iscrizione è attualmente molto semplice, basta contattarci alla mail iscrizioni@webradiocomando.it per essere ricontattati ed iscritti, secondo alcune condizioni che sono indicate sul sito stesso.

    Buon ascolto!

    Ah dimenticavo, Radio Deejay la trovate al canale 100.

    Ospiti
  • 8 commenti a “Da Palermo in su, le web radio danno i numeri”

    1. Apprezzo l’idea, ho provato anche ad utilizzarlo, ma il WebRadioComando ha un problema enorme, che è radiocomando solo nella home page. Poi, una volta selezionata la radio non si può fare zapping, soltanto passare alla stazione precedente o successiva, quindi i numeri, in questo step, sono inutili, bisogna ritornare in home e riselezionare il numero della nuova radio desiderata. Lo trovo un limite enorme, che va superato. Penso che bisognava attenzionare questo aspetto tecnico prima di mettere online il sito. Così è un Tunein con molte meno funzioni ma con un Id univoco per ogni radio, quindi la casalinga di Voghera probabilmente preferirà Tunein dopo averci preso confidenza. Sempre secondo me, ovviamente.

    2. Per onor di cronaca, avete dimenticato Radio 100 passi al canale 92.
      Buon ascolto a tutti.

    3. Caro Merendero, abbiamo già pensato di inserire il tastierino numerico in tutte le pagine.

      Dateci tempo, siamo in pochi e cerchiamo di fare il massimo senza attuali investimenti.

      Per quanto riguarda radio 100 passi ho solo scritto i canali delle radio in FM.

    4. Controllate adesso! 🙂

    5. Sono felice che un umile ascoltatore come me, nel giro di poche ore, abbia provocato un salto di qualità notevole alla fruizione del webradiocomando. Bastava inserire il modulo tastierino in tutte la pagine, non era una modifica difficile. Mi stranizza come nessuno dei beta tester o degli esimi colleghi direttori di webradio, grandi scienziati della webcomunicazione, vi abbia segnalato questa cosa e che solo grazie al lettore di un blog si sia giunti in tempi ultrarapidi a questo importante aggiornamento. Adesso è un buon radiocomando. Ad maiora.

    6. In realtà noi abbiamo modifiche schedulate, sulle quali lavoriamo costantemente.

      L’inserimento del tastierino in tutte le pagine ci era stato richiesto più volte, ma abbiamo dato priorità alla compatibilità dei flussi. Grazie per l’aiuto

    7. Beh, dopo la segnalazione in 2 ore è stato implementato. Sono contento. Ma non è stato un caso, se non avessi fatto il commento ancora stava lì senza telecomandino interno, fidati 🙂

    8. Gli ho solo aumentato la priorità, ci sono un sacco di features che non sono implementate che non ti dico!

    Lascia un commento (policy dei commenti)