martedì 25 lug
  • Chiuso Parco Uditore per mancata disinfestazione e derattizzazione

    Ieri i volontari del Parco Uditore hanno deciso di non aprire i cancelli a seguito della mancata disinfestazione e derattizzazione richiesta all’amministrazione regionale.

    La Regione ha fatto sapere che la questione è meramente tecnica, si attende infatti la pubblicazione della Finanziaria sulla Gazzetta Ufficiale per procedere all’intervento. Nell’arco di qualche giorno il problema sarebbe dunque risolto con l’intervento della Forestale.

    Ieri è avvenuto un sopralluogo con una ditta privata ed è possibile che i costi vengano coperti dai volontari.

    Palermo, Sicilia
  • Un commento a “Chiuso Parco Uditore per mancata disinfestazione e derattizzazione”

    1. Non solo i volontari curano da soli e con le loro forze l’unico parco attivo della città, ma la regione che sarebbe la “proprietaria” del parco medesimo non ha ancora provveduto a dotare il parco di servizi igienici, oltre che della doverosa disinfestazione.

    Lascia un commento (policy dei commenti)