domenica 26 mar
  • #SalviamoDemetra (aggiornamento)

    Dall’inizio della campagna di crowdfunding per #SalviamoDemetra tante cose sono accadute.

    La campagna, ma soprattutto la nostra Pupa, è stata protagonista di molti articoli, post, tweet, video e trasmissioni radio; molti artisti, professionisti ma anche gente comune hanno sposato la causa della nostra Dea. Insomma Demetra ha fatto parlare di sé, quindi è giusto fare il punto della situazione.

    Ad oggi, o meglio nell’esatto momento in cui scrivo, il crowdfunding ha avuto quasi mille condivisioni, gli inviti all’evento su Facebook ammontano ad oltre 4000 e sono stati raccolti 779 euro con 59 donazioni, alcune delle quali provengono dagli Stati Uniti.

    Sono numeri che fanno capire quanto la bellezza stia ancora a cuore a tutti e quanto l’arte riesca a muovere e commuovere gli animi.

    Intanto è anche iniziato il restauro per Demetra. Si è compiuta la prima fase che prevedeva la velinatura ed il distacco del mosaico dal palazzo. In attesa che Demetra torni al Capo, nella sua vera sede, nel luogo in cui tutti vogliamo che torni, al suo posto sono stati apposti dei pannelli con le copie dei mosaici ed un ulteriore pannello esplicativo per indicare dove si trova l’originale, perché è lì e come raggiungerlo. Adesso infatti la Pupa si trova a Palazzo Ajutamicristo dove inizierà il vero e proprio restauro che durerà un mese e mezzo circa.

    Per poter portare a compimento il restauro e salvare davvero la nostra Demetra sono ancora necessari 1221 euro, quindi aspettiamo le vostre donazioni perché Palermo merita bellezza e noi la meritiamo insieme a lei.

    Per contribuire basta cliccare su questo link ed effettuare la vostra donazione.

    #SalviamoDemetra Insieme!

    Ospiti
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

#SalviamoDemetra (aggiornamento), 5.0 out of 5 based on 1 rating