giovedì 27 lug
  • La storica Taverna Azzurra alla Vucciria chiude alle 22

    La Taverna Azzurra di discesa Maccheronai alla Vucciria da ieri chiude alle 22:00.

    Finora il locale, aperto nel 1896, rimaneva aperto fino a tardi costituendo uno dei centri della movida notturna nel centro storico.

    La decisione sembra collegata alla stretta sulle regole della vita notturna attuata dall’amministrazione comunale.

    La taverna azzurra fa un passo indietro .Dopo 7 anni di successo notturno , con rammarico cambia orario di lavoro:da…

    Posted by Taverna Azzurra on Sunday, June 14, 2015

    Palermo
  • 7 commenti a “La storica Taverna Azzurra alla Vucciria chiude alle 22”

    1. Secondo i gestori del locale:” Da un po’ di tempo questa zona è diventata invivibile a causa delle regole sulla movida e delle varie ordinanze che regolano la tarda serata”. Francamente non crediamo che la zona è diventata invivibile a causa delle nuove regole, anzi pensiamo che la Vucciria sia invivibile proprio a causa della mancanza di regole.
      Inoltre scrivere “W alcoo,” la dice lunga sulla “cultura” che c’è dietro questa “protesta”, Se i giovani, e non solo, hanno bisogno di ubriacarsi per divertirsi , forse dovremmo chiederci dove abbiamo sbagliato.

    2. Criticare una situazione senza conoscerla, è come valutare l’affidabilità di un auto dal numero delle ruote… Non serve a nulla. La Vucciria è un patrimonio della nostra città che tuttora viene visitata da milioni di turisti all’anno. Il mercato nelle ore diurne, purtroppo vive una situazione difficile, se resiste ancora lo dobbiamo proprio alla vitalità delle sue ore notturne, e in particolare della Taverna Azzurra, meta giornaliera di numerosi giovani turisti. Sono d’accordo sulla mancanza di regole, ma le regole servono per “regolamentare”, non per obbligare alla chiusura di numerosi locali in centro storico, locali che nel bene e nel male sono fonte di economia per la nostra martoriata città. Attrazione turistica ma non soltanto, anche fonte di reddito per centinaia di barman, camerieri, cuochi, panellari ecc.. Personalmente, sono un frequentatore abituale della Vucciria e della Taverna Azzurra, ho ben compreso il motivo della chiusura “anticipata” del suddetto locale, quindi posso permettermi di esprimere il seguente giudizio personale. La causa del peggioramento della Vucciria negli ultimi anni ha un motivo ben preciso, ol sempre più numeroso arrivo dei “barbari”, come chiamo quella massa di ignoranti che impone la sua musica assordante, i loro modi di fare, spesso inclini alla rissa per futili motivi, e disturbare i giovani e meno giovani ragazzi universitari e lavoratori, intenti a trascorrere una serata tranquilla, e con la volonta( perche non dovrebbero farlo?) di bere anche qualche bicchiere di troppo, ma allo stesso tempo consapevoli di trovare un mezzo alternativo per tornare a casa, e molto spesso ritornando a piedi. Rimpiango molto la Taverna Azzurra di paio di anni fa, un luogo tranquillo, dove si ballava tutti la stessa musica e ci divertiva tutti assieme. Un ultima precisazione, è normale che un luogo dove si vendano quasi esclusivamente alcolici, chiuda un post di fb dove comunica un amara decisione, con W l’alcool, ha pensato che magari se vendesse panelle avrebbe incitato al loro consumo? Scusate la lunghezza del post.
      Un Abbraccio
      L’AVV. DELLE CAUSE PERSE

    3. Il fatto che non fano uno scontrino nemmeno a pregare, mettiamolo in secondo piano.

    4. picchì u scontrino cos’è? cosa chi si bivi? no e allora picchì ti l’avissiro addari? chidda tavieinna è, si ceicchi scontrini vattinni ò scontrinificio

    5. ma si! meglio far chiudere i locali che dislocare pattuglie nei punti nevralgici della movida per evitare che a causa dei soliti 4 beceri si debba rovinare una bella realtà (perchè la vita notturna palermitana è una realtà FANTASTICA!)
      non è per fare i soliti discorsi…ma perchè nelle altre città se esci la sera e vai in uno dei posti dove si sa che c’è gente e caciara si trova sempre una pattuglia o degli agenti a piedi e a palermo no? anche questa volta si vuole rispondere dicendo che c’è carenza di personale e mezzi? io onestamente in 30 anni di vita a palermo non ho mai visto di sera agenti dislocati da nessuna parte quindi mi chiedo: la pubblica sicurezza in sicilia per contratto smette di lavorare alle 20 o…?

    6. Ti fanno capire che i titolari protestano , ( chiudiamo alle 22:00) hanno le tasche piene , muti muti si girano l, isola , vedrete , vedrete .

    7. veramente c’era un tempo in cui la stessa taverna chiudeva alle 21,30 al massimo. Lo stesso tempo in cui Siino cantava. Più o meno. Poi si sono scoperti tutti “tavernari”.

    Lascia un commento (policy dei commenti)