martedì 24 gen
  • 11 commenti a ““Uptown Funk Palermo””

    1. Come mettere in ridicolo una città, una bellissima coreografia e se stessi.
      E’ proprio vero al peggio non c’è mai fine!

    2. Perchè no?

    3. Per semplificare, un paragone calcistico: questa “cosa” somiglia alla coreografia come una partita di calcio al campo Malvagno somiglia a una partita del Barcellona con Messi in campo.
      Quando i provinciali si mettono a scopiazzare producono sempre “cose” ridicole.
      Peccato, perché queste ragazze fisicamente sono, come si dice, “bone”, piacevoli da guardare… potrebbero fare meglio… se si togliesse dal loro cervello un millennio di atavismo (visibile pure nelle gestualità).

    4. fanno prima a togliersi i vestiti e riproporsi in bikini.Allora apprezzereste di piu.

    5. e tu giangiulino faresti meglio a avere un cervello ahahhaahha

    6. …ad avere …
      Vabbe’
      allora toglietevi dal cervello il millennio di atavismo!

    7. ouuu atavico vacciddo addire a to suoro

    8. Ma che razza di gente gira qui?Bastava chiedere a Gigi cosa ha voluto dire,dato che il concetto e’ suo,appena un commento sopra.
      Dunque scrivete senza seguire la cronologia dei commenti,la loro logica evoluzione.
      Andiamo bene !!!!!!!!!

    9. È poi atavico,e’ un aggettivo
      ancestrale
      ereditario
      Antico
      quindi non ha niente di offensivo
      semmai
      e’ un complimento
      Ahiahi!

    10. chi razza i ggenti gira cca?
      taliati o specchio e u viri

    11. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    Lascia un commento (policy dei commenti)