lunedì 24 lug
  • Revocata l’assegnazione del “Festino” a Federteatri, festeggiamenti a rischio?

    Non sarà Federteatri a organizzare il 391esimo Festino di Santa Rosalia. Dopo alcune voci circolate nei giorni scorsi oggi è stata annullata l’aggiudicazione definitiva poiché Federteatri non può affidare a teri l’esecuzione dello spettacolo pirotecnico, la realizzazione delle luminarie e gli allestimenti tecnici.

    Al secondo posto nella graduatoria ci sono Agave spettacoli con Tecnoline; nel progetto il direttore artistico è Lollo Franco.

    I tempi esigui potrebbero compromettere la realizzazione dei festeggiamenti che sono da ritenersi a rischio.

    Palermo
  • Un commento a “Revocata l’assegnazione del “Festino” a Federteatri, festeggiamenti a rischio?”

    1. Questa storia del Festino ha sorpreso la giunta comunale . Figuratevi che l’assessore alla cultura, un certo Cusimano, che vive a Londra, è caduto dalle nuvole. A chi lo ha contattato ha risposto in inglese : “Festino, è che cosà è, ……..una cosa di sesso????” Il sindaco Orlando che invece, purtroppo , vive a Palermo, avrebbe risposto :” Festino ?…… ma non l’abbiamo festeggiato l’anno scorso?” Poi ha avuto una brillante idea e cioè di “impaccare” il Pride, la festa dell’orgoglio omosessuale, per il Festino , tanto nessuno se ne accorge. E così potremmo assistere , ai Quattro Canti” al nostro sindaco che , vestito con un abito lungo rosa confetto, pieno di lustrini e avvolto da piume di struzzo, salire sul carro del pride e gridare: ” Viva Palermo e Santa Rosalia”.
      P.S. Come siamo caduti in basso.

    Lascia un commento (policy dei commenti)