sabato 21 gen
  • Monterosso, colpita e (mai) affondata

    Condannata in secondo grado dalla Corte dei Conti a risarcire le magre casse della Regione Sicilia di una somma non troppo leggera, un milione e 300 mila euro, Patrizia Monterosso, la più fidata consigliera del presidente Rosario Crocetta, colei che valuta, registra e poi decide, è finita nella rete delle ingiustizie crocettiane.
    Quanto scommettiamo che uscirà vittima sacrificale di un oscuro complotto in cui si intrecciano mafia, servizi, vendette, epidemie, varicelle, caro prezzi, pressione alta, diabete e quant’altro?
    Ormai la strategia del presidente che annaspa è proprio questa. Dare la colpa di tutto a tutti.
    Tranne ai suoi fidati, con Patrizia in testa.
    Si narra che la segretaria generale per tutte le stagioni, centro destra, centro e centropd, e poi ancora pd, grazie solo alle sue spiccate doti professionali, prenda decisioni in nome e per conto di Crocetta.
    Proprio dal palazzo del potere si vocifera che tenga un elenco dei buoni e dei cattivi, e da lì poi si dipanino incarichi, accordi, insomma di tutto e di più.
    E adesso? Con questa condanna dal sapore dell’illecito? Ma cosa volete che sia.
    Se la mega dirigente Corsello, stante ai procedimenti penali, andava e tornava da Cefalù, dove alloggia in estate, con l’auto blu, ipotizzando un piccolo, ma proprio piccolo reatino di peculato, è rimasta al suo posto, giusto per citare la migliore amica della Monterosso, figuriamoci lei.
    Resterà salda alla sua poltrona, anzi le affideranno l’ennesimo incarico, ne ha molteplici in tutta l ‘isola, perché adesso sarà caduta in disgrazia, economica, e dunque un altro benefit le va assolutamente assegnato.

    Ospiti
  • 3 commenti a “Monterosso, colpita e (mai) affondata”

    1. Spesso si parla di poteri forti con la stessa fondatezza delle cacce alle streghe: eccone invece uno vero, con tanto di nome e cognome.

    2. wow sembra che questa signora abbia fatto qualche pesante sgarro all’autore dell’articolo!
      non conosco comunque la persona ma in tutto l’articolo non ci sono prove che sia una poco di buono o altro…è solo l’opinione dell’autore.
      Quindi posso pure io scrivere un articolo contro qualcuno che mi sta sulle balle?
      bah…
      comunque cercando in giro non trovo processi contro di lei (siamo sicuri che fa politica?!?!?), non trovo scandali o cose del genere…
      qualcuno ha prove riguardo le nefandezze di questa signora?

    3. nessuna risposta…bah

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Monterosso, colpita e (mai) affondata, 5.0 out of 5 based on 1 rating