venerdì 20 gen
  • Frolsi, i frollini siciliani della nostra infanzia

    Almeno una volta nella vita ogni palermitano e tanti siciliani hanno fatto colazione con i Frolsi, dei frollini prodotti a Palermo che hanno preceduto l’entrata a scuola di molti bambini degli anni ’70, ’80 e ’90. Nel 2007 ne avevamo scritto su Rosalio perché un nostro autore aveva scoperto, con uno stupore pari a quello di Proust davanti alle sue petite madeleine, che li facevano ancora. Quel post è stato letto migliaia di volte e ancora oggi molte ricerche con quel nome, non soltanto dalla Sicilia ma anche del resto del mondo, portano lettori a Rosalio. Anche su facebook periodicamente nascono delle discussioni e c’è chi giura di averli visti al supermercato. Oggi possiamo dirvi tutto ciò che c’è da sapere sui Frolsi.

    Cercando di capirne di più sui frollini siciliani che fanno impazzire chi li ha assaggiati e che ci davano spesso i nostri nonni sono partito dalla società produttrice, la Siciliana Biscotti s.r.l. Su Internet c’è un indirizzo, via Ruggero Marturano n. 18/24. Ma scavando un po’ ho visto che la società, pur esistendo ancora, dal 2010 si occupa di gestione di immobili propri e non di produzione di biscotti. I numeri di telefono sono inesistenti. Allora sono andato sul posto e della fabbrica di biscotti nessuna traccia: nell’immobile c’è la Glovi, un’azienda che vende attrezzature professionali, materie prime e arredamenti per pasticcerie, ristoranti, bar, panifici e alberghi. Parlando con un impiegato mi ha confermato che la fabbrica lì non c’è più e che un magazziniere ci lavorava, ma non era lì in quel momento.

    Un’altra traccia online è relativa a un evento a Cracovia nel 2003 ma anche in questo caso il numero è inesistente.

    Frolsi

    Quindi mi sono fatto un giro in alcuni supermercati in cui era stata segnalata la presenza, ad esempio al Conad di corso Finocchiaro Aprile o in alcuni Sisa ma anche lì nessuna traccia.

    Abbastanza scoraggiato sono tornato ieri in via Marturano e mi è andata decisamente meglio (si fa per dire). Ho parlato con Fabrizio (il nipote del creatore dei Frolsi) e mi ha detto, senza alcun timore di smentita, che i Frolsi non sono più in produzione dal 2008.

    Fabrizio mi ha parlato di suo nonno, Filippo Lo Piccolo, fornaio in via principe di Scordia alla metà del secolo scorso che nel 1966 fondò l’azienda (poi gestita dal figlio Stefano) e in quella fabbrica produceva pane, diversi tipi di biscotti (anche per le Forze Armate) e anche i mitici Frolsi. Una lunga catena portava dagli ingredienti, selezionati con cura e rigore, ai pacchetti pronti per il trasporto in tutta la Sicilia. Nel momento di massima produzione se ne producevano 60 quintali al giorno (!), anche in una versione al cacao. La produzione dei Frolsi, il cui nome e ricetta sono registrati, venne interrotta e le macchine sono state smontate sette anni fa. Rimangono però gli stampi in ottone con le mitiche forme e mi è stato mostrato un pacchetto (ma non con il packaging storico) che viene conservato dai nipoti come un cimelio.

    Frolsi

    Difficile sarebbe rifarli senza la ricetta originaria e forni adeguati a mantenere gli standard della tradizione. Chissà se un giorno i Frolsi non possano tornare a essere realizzati…

    Da fan vi invito a firmare una petizione online che ho creato…se raggiungeremo un numero cospicuo mi impegno a tornare dai Lo Piccolo per consegnargliele. 😉

    Seguite la pagina facebook.

    DISCLAIMER: non è stata corrisposta alcuna somma per questo post.

    Palermo, Sicilia
  • 15 commenti a “Frolsi, i frollini siciliani della nostra infanzia”

    1. Mia mamma e mio papà 38 anni fa si sono conosciuti lavorando in quella fabbrica in via ruggero marturano e i frolsi accompagnavano tutte le colazioni dalla nonna, che abitava lì di fronte 🙂

    2. Io ho lavorato 6 anni in quella fabbrica,se ne producevano a migliaia.Nonostante facessimo altri biscotti,i Frolsi erano i più richiesti.

    3. Mia nonna mi ci faceva fare merenda insieme a pezzetti di cioccolata, il pomeriggio. Avevo 7 anni. Saranno per sempre “i biscotti della Nonna” 🙂

    4. Metto da parte la mia antipatia per le petizioni on line e… FIRMO! Mio fratello minore lo hanno cresciuto a latte e Frolsi. Non è riuscito benissimo, lo devo ammettere, ma i biscotti erano buonissimi. Li adoravo.

    5. quando mia zia li tirava fuori dalla dispensa, mi giravo verso mia madre, alla quale ancora non avevo lasciato la mano, chiedendole: “quando torniamo a casa nostra?”

    6. Erano i biscotti preferiti in famiglia, mia madre li comprava spesso. Erano troppo buoni, avevano un sapore unico, che ho cercato in altri, ma quel gusto particolare non l’ho più ritrovato. Un vero peccato che un azienda che produceva dei biscotti così buoni sia andata ” perduta “.
      Adoravo immergerli nel latte la mattina e nel the il pomeriggio, spero fortemente che qualcuno li faccia di nuovo.

    7. Produceteliiiiii

    8. essendo chiusa la fabbrica le ricette che fine hanno fatto? sono coperte da brevetto?

    9. I Mitici frolsi – sono cresciuto con i frolsi ( io sono di Marsala ) . biscotti veramente fantastici anche nella forma . si inzuppavano perfettamente – andavano bene sia nel latte che nel te’ – per non parlare poi del caffe’ – speriamo veramente che vengano rifatti – FORZA FROLSI

    10. Io penso che l’ unica azienda locale che potrebbe far risorgere i Frolsi è il biscottificio dei F.lli Forti di Castelbuono. Chissà che un giorno non possano tornare a scaffale…

    11. Ormai era tradizione per me andare a trovare la nonna che mi faceva la cioccolata, rigorosamente con cioccolato amaro, zucchero e acqua (strano ma aveva un sapore fantastico) accompagnata da 3-4 mitici Frolsi.
      Abituato a mangiarne un pacco intero solo per colazione, per quell’occasione mi godevo quei biscotti immersi in quella particolare cioccolata, fatta con tanto amore. Ricordi indimenticabili!
      Anch’io spero che tornino ad essere prodotti ancora.
      P.s. pochi anni fa ho trovato i Frolsi in un supermercato di Palermo. Che provenienza avevano mi chiedo!

    12. Tony, con tutto il rispetto, ma questo pezzo sui Frolsi rispetto a quello scritto nel 2007 sembra una musicassetta Basf (masterizzata da un lontano cugino della mitteltrinacria) composta dai più grandi successi de i Ragazzi Italiani e Le Lollipop: nel 2015.
      Così a pelle e senza offesa.
      Il primo l’avevi scritto di gran lunga meglio. Ma mooolto meglio!
      Tipo come ascoltare il picture disc di “Sergeant Pepper’s”. Cioè, o ti diverti o ti diverti.
      Dimmi se sbaglio…

    13. Nicole ci vuole ben altro per offendermi e questo è il mio primo post sui Frolsi. 🙂

    14. L’altro giorno mentre ero a casa di mia nonna ho visto dei barattoli dove lei conservava i biscotti Frolsi e le ho detto che con grande rammarico purtropponon sono più in commercio.. E ricordavamo quando con il nonno che li comprava mi faceva fare merenda con i frolsi e lo zabaione!! peccato che certi ricordi nn possano continuare a fare storia!

    15. Che bei ricordi che mi son riaffiorati alla mente trovando per caso, in una foto, l’immagine del pacco dei frollini Frolsi……. E’ stato un attimo vederli di sfuggita che mi si son riproposte agli occhi, con mia immensa gioia, l’immagine di mia nonna che mi preparava la colazione. Tazzona di latte e Orzo bimbo con biscotti, il solo pensiero ha fatto scattare in me una frenetica ricerca nei supermercati di questi fantastici biscotti con l’intenzione di farli assaggiare ai miei figli ai quali racconto i momenti più belli passati con mia nonna tra i cui anche questo…….. purtroppo a malincuore, oltre al fatto che non li ho trovati, leggo che non sono più in produzione da un po’, mi consolerò con il fargli vedere almeno com’era la confezione…………

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Frolsi, i frollini siciliani della nostra infanzia, 3.7 out of 5 based on 7 ratings