lunedì 24 lug
  • Sondaggio sui nuovi arredi urbani in centro

    Sono stati collocati da qualche giorno dei nuovi arredi urbani in centro, in particolare in corso Vittorio Emanuele e a piazza Verdi. Pensate che siano adatti?

    #Palermo nuovi arredi sull'itinerario Arabo Normanno. Giusto Catania

    Posted by Giusto Catania on Thursday, December 10, 2015

    #Palermo arredo urbano al Teatro Massimo.Giusto Catania

    Posted by Giusto Catania on Friday, December 11, 2015

    Utilizzate i commenti per argomentare il vostro voto.

    Arredi urbani in centro

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    Palermo, Sondaggi
  • 16 commenti a “Sondaggio sui nuovi arredi urbani in centro”

    1. sarebbe interessante capire le argomentazioni di chi ha votato no..

    2. Allora, gli arredi urbani di via Maqueda potrebbero anche andar bene, il punto e’ che, almeno a mio parere, lasciar in giro la segnaletica stradale da’ un senso di provvisorieta’ al tutto, come se questi arredi dovessero venir tolti nel prossimo futuro.
      Se si decide di pedonalizzare, togliere i cartelli stradali e coprire la segnaletica orizzontale puo’ invece veramente creare un ambiente “pedonale”.
      Invece, definire arredo urbano i pietroni (almeno cosi’ sembrano dalle foto) dinanzi al Massimo..beh, mi pare una definizione alquanto ottimista.
      Ma forse e’ arredo urbano minimalista, chi lo sa?

    3. arredo urbano,, nel caso specifico del post, ma anche .onorevole; antimafia; vip,;riqualificazione; cultura,;intelletto etc etc
      il significato delle parole, negli ultimi decenni, è completamente opposto dall’origine del concepimento delle stesse, soprattutto quando si parla di politica e azioni politiche

    4. Un altro sondaggio andato male

    5. Non saranno il massimo della bellezza ma hanno il primo requisito di un arredo urbano a Palermo, sono di materiale solido! Si spera quindi che resistano di più al vandalo di turno. Ci scriveranno sopra idiozie ma volendo con un getto d’acqua a pressione si potrà dare una ripulita.
      Purtroppo la fauna locale non consente di dare spazio alla finezza e all’eleganza, facciamocene una ragione

    6. Omero nessun sondaggio può andare male se qualcuno risponde dato che non facciamo il tifo per alcuna risposta. Saluti.

    7. Ma cosa ci si potrebbe aspettare da un ignorante incapace come giusto catania ?
      Marmo funerario posato in mezzo alla strada, in posizione spartitraffico, sopra l’asfalto.
      L’estetica dei tasci.
      Cromoterapia ? Tutto nero, deprimente come giusto catania.

    8. arredo urbano mi piace. l´iniazitiva é bella.

    9. @GIGI “deprimente come giusto catania” può essere intesa anche come “deprimente, giusto come catania” visto che si parla di arredo nero 😛
      a parte la battuta sono d’accordo con uwe: l’iniziativa è bella, che sia stata tradotta in arredi con non piacciono a tutti…sticazzi, è impossibile (soprattutto a Palermo) accontentare tutti

    10. Zibibbo, inteso come “giusto Catania è deprimente”.
      Comunque se ad alcuni piace stare seduti sul centro della strada, nel punto spartitraffico, sopra il catrame…

    11. Omero non ci trovo nulla da ridere.

    12. concordo pienamente con gigi. E’ incredibile che vengano, altresì, promossi tali sondaggi, perchè, in realtà, occorrerebbe protestare con veemenza.
      E’ evidente il paradosso di apporre arredi, peraltro piuttosto banali, sull’asfalto di una strada carrabile con la stessa segnaletica orizzontale che ritroviamo in via sciuti..E, per favore, non si accetto commenti del tipo: è un modo per iniziare…
      Così come la pista ciclabile di via Libertà, oppure la pedonalizzazione di Mondello?

    13. ..bisognerebbe protestare per l’immediata rimozione dell’asfalto da tutto il centro storico con il ripristino ( laddove esistano) delle antiche pavimentazioni sottostanti. Altro che fioriere in plastica…..

    14. se68, qualche anno fa un “organizzatore” di mostra, a Palermo, mi mostrò fiero l’installazione originale che era riuscito a realizzare, sui muri di una sala, per un vernissage che si svolgeva l’indomani.
      Muri alti 4 metri, larghi 10 metri, era riuscito a riempirli tutti, quasi fino al soffitto, tra un’opera e l’altra c’erano non più di dieci centimetri di muro visibile.
      “Ce l’ho fatta; ne potrei mettere ancora uno o due”.
      Mi guardava con auto compiacimento, un sorriso appena accennato, aspettava il complimento, che gli feci puntualmente.
      La stessa conoscenza delle basi elementari dei criteri estetici che hanno giusto catania e orlando cascio… “bricoleurs du dimanche”.

    15. Inoltre, piuttosto che fare sondaggi da cafè, bisognerebbe approfondire la notizia secondo la quale la pavimentazione del percorso Arabo-normanno proposta da Arcuri qualche giorno fa in consiglio Comunale è stata bocciata dal consiglio comunale, ecco la fonte:

      http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/palermo/cronaca/2015/11/29/news/n_nuovo_ponte_sul_fiume_oreto_il_consiglio_comunale_dice_di_si_al_piano_triennale_delle_opere_pubbliche-128383182/?refresh_ce

      perchè a me sembra piuttosto grave, altro che cestini, panchine e fioriere….

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Sondaggio sui nuovi arredi urbani in centro, 5.0 out of 5 based on 1 rating