martedì 23 mag
  • Sondaggio sulla Zona a traffico limitato a 100 euro

    Siete favorevoli alle modalità con cui il Consiglio comunale ha approvato l’istituzione di una Zona a traffico limitato nel centro cittadino al costo di 100 euro l’anno ad automobile anche per finanziare il tram?

    Utilizzate i commenti per argomentare il vostro voto.

    Ztl a 100 euro

    Risultati

    Loading ... Loading ...

    N.b.: il sondaggio non si basa su un campione rappresentativo ma sugli utenti del sito. I risultati sono da considerarsi pertanto puramente indicativi.

    Palermo, Sondaggi
  • 7 commenti a “Sondaggio sulla Zona a traffico limitato a 100 euro”

    1. La domamda è malposta. Avreste dovuto aggiungere se nin con la ztl con una nuova tassa? Perche cmq sia il tram che costa 20/25 milioni annui qualcuno dovra pagarlo quindi con la ztl solo chi va in centro, e diventa cosi unomstrumento per diminuire il traffico privato per spostarlo sui mezzi pubblici, come avviene in tutte le altre citta. con una nuova tassa avremmo dovuto pagarla tutti quanti a prescindere se andiamo o meno in centro. Forse i risultati del sondaggio sarebbero diversi.

    2. Maurizio in un certo senso hai colto il cuore del problema ma gli enti territoriali come il Comune non hanno autonomia impositiva, non possono istituire o imporre tasse sui loro cittadini. Ecco perché questa tassa mascherata o una tassa palese non vanno bene e si stanno preparando ricorsi.

    3. La ztl è compatibile con un tram/metropolitana che copra molte zone della città. Per quanto il progetto del tram sia interessante, non porta i cittadini in quelle zone definite ZTL. Chi deve andare al centro è costretto a pagare 100 euro o prendere un autobus che non funziona per come dovrebbe. Chi ne paga le conseguenze, sono sempre i cittadini costretti a sborsare tasse e tributi per servizi che vengono mal restituiti ai cittadini paganti ed in molti casi non erogati

    4. Giusto Tony, ma delle due una se vogliamo il tram qualcuno deve pagarlo, noi! io sono stato contrario al Tram fin dal taglio dei primi alberi di via ldo da vinci, ho occupato un cantiere in via Modica, ho scrito più e più volte sui giornali, ho ricevuto avvisi di querela etc… E tutti sono stati silenti, poi quando il tram è arrivato in via Notarbartolo, qualcosa ha iniziato a muoversi, ma ormai era troppo tardi e forse era tardi anche prima. Cmq sia avevamo posto non solo i problemi derivanti dai restringimenti delle vie, non solo ambientali, non solo di barriere che hanno diviso interi quartieri ma dei costi “notevoli” della futura gestione. In tutto questo nessun consigliere comunale ha avuto voglia e interesse a dire nulla, anzi devo dirti che per queste prese di posizione i msg che mi arrivavano erano del tipo “ma cu tu fa fari” e lo capisco pure c’erano dei cantieri da far partire e lavoratori da far assumere. MA adesso che c’è mi sembra paradossale che si usi questa polemica sulla Ztl. 1) le Ztl servono per far diminuire il traffico nelle città, gli stessi consiglieri che adesso le “aborriscono” le hanno volute e votate nel PGTU nel 2013 e quindi la Giunta ha buon gioco per attivarle. 2) Il tram, visto che stato e regione, ha fortemente diminuito i trasferimenti di soldi agli enti locali, qualcuno deve pagarlo. 3) se a prenderlo saranno 4 milioni di passeggeri l’anno (?) cifra del tutto ipotetica che qualcuno ha messo in giro senza aver fatto nessuno studio, probabilmente prendendo gli attuali fruitori delle linee amat, che saranno sostituite dal tram, aumentate di una % ipotetica. Dicevo anche con 4 milioni di passeggeri annui c’è da trovare risorse per altri 15/20 (le cifre purtroppo ballano) da fondi comunali e quindi? dire No alle ztl cosa che stanno facendo alcuni Consiglieri ma non dire come trovare questi milioni , tanti, è scorretto e anche populista. Facile parlare alla pancia delle persone, ma poi? Io nel PD sono forse una voce stonata, ho una posizione diversa che parte da queste considerazioni. Sarebbe stato meglio, invece di uan sceneggiata farlocca , tentare di migliorare le ztl e legarle a un progetto di sviluppo dell’Amat, partendo dall’impegno scritto a compare nuovi mezzi ecologici, riorganizzare insieme l’esistente anche l’organizzazione interna dell’azienda, e nel caso delle tariffe battersi affinchè i residenti nelle ztl non paghino. Residenti che a mio avviso sono i più penalizzati, e ingiustamente. Detto questo le ztl sono necessarie, per far diminuire il traffico nel centro della città, i soldi di queste si utilizzano per i mezzi pubblici, tram compreso. Francamente continuo a non comprendere tutta questa faccenda. Mi ripeto se c’è una cosa che non và è che i residenti, dentro le ztl, debbano pagare anche se possessori di auto moderne, questo mi pare l’unico abuso. Ma come dicevo la mia è una posizione personale e oggi parrebbe alquanto minoritaria.

    5. C’è una certa confusione in questa nuova tassa. Chi la paga potrà circolare nelle Zone a traffico limitato, che guarda caso sono quelle meno interessate dal tram. In tali zone dovrebbero passare gli autobus, che sono stati ridotti per pagare i debiti del tram. Inoltre la ZTL non interessa solo il centro storico ma un area molto più vasta ( quasi i 2/3 della città ). Appare evidente che tale tassa serve solo per ripianare i debiti dell’AMAT, la cui gestione continua ad essere “allegra” e ha poco a che vedere con la viabilità e lo smog. Siamo convinti che un eventuale ricorso al TAR darà ragione ai proponenti e il Comune si troverà a rimborsare i cittadini ( come è accaduto nel passato). Ma conoscendo i tempi di tale organismo la patata bollente se la troverà in mano il futuro sindaco.

    6. Ovvio che vinca il no, 100 euro sono troppo pochi, e alla fine li pagheranno tutti. Bisognerebbe metterla dai 500 in su, come a Londra.

    7. Rispondo al mio omonimo,
      Caro Luca come fai a paragonare una città fogna come Palermo ad una metropoli con la prima economia europea come Londra?
      Quando scrivete certe cose azionate il cervello

    Lascia un commento (policy dei commenti)

Sondaggio sulla Zona a traffico limitato a 100 euro, 3.0 out of 5 based on 2 ratings