giovedì 27 lug
  • Vietati i botti fino al 6 gennaio

    Da oggi al 6 gennaio 2016 sono vietati su tutto il territorio comunale accensione, lancio e sparo di fuochi d’artificio, mortaretti, petardi, bombette e oggetti similari.

    Il provvedimento si è reso necessario al fine di tutelare l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana e per gestire le attività di prevenzione e contrasto, anche nelle situazioni in cui si verificano comportamenti che possono alterare il decoro urbano.

    La violazione dell’ordinanza comporterà l’applicazione di sanzioni amministrative di importo compreso da 25 a 500 euro, il sequestro del materiale pirotecnico utilizzato o illecitamente detenuto e la successiva confisca, fatte salve, inoltre, eventuali e ulteriori sanzioni penali e amministrative disposte dalla Legge 689/1981.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)