martedì 24 gen
  • L’account “tarocco” dell’Amat su twitter è più verosimile di quello vero?

    Nei recenti sconvolgimenti della mobilità palermitana, tra ferventi ottimisti e motivati scettici, un fatto pare innegabile: c’è stata una cattiva comunicazione. Nei giorni dell’avvio del tram e del taglio di decine di linee del bus il sito dell’Amat era rallentato (forse da un cambio di server?) e i social media dell’Amat sono praticamente inesistenti. Facebook (sempre che sia quello ufficiale) è fermo a novembre e twitter, fatta eccezione per un retweet, addirittura a novembre 2014!

    Mi ha fatto sorridere molto l’apertura di un account, adesso evidentemente fake, su twitter come @AmatPalermo.

    Dopo essere partito in maniera verosimile proprio nel momento di massimo caos e mutamenti da qualche giorno sono iniziate risposte tanto pazze quanto comunque “plausibili” nel contesto di disservizi che possono riscontrarsi salendo sui mezzi pubblici palermitani. Ecco qualche esempio.

    In azienda la cosa sembra avere creato inquietudine e ieri è stato chiarito su domanda di Live Sicilia che si tratta di un account “tarocco” e che l’Amat procederà per le vie legali.

    Il misterioso gestore dell’account non si dà per vinto e sembra averlo fatto per protesta, come sembra evincersi da un tweet che non fa una piega.

    L’Amat e le partecipate del Comune (date un’occhiata all’account twitter della Rap se volete farvi quattro risate, stavolta scrive e dà in escandescenze il presidente però) pensano di interagire con l’utenza come si fa nel nostro secolo oppure no?

    Eppure basterebbe poco, imparare dall’Aeroporto o utilizzare le competenze interne che mi risulta che posseggano e siano sufficienti a gestire bene gli account.

    Da osservatore della comunicazione palermitana continuerò a seguirli.

    AGGIORNAMENTO del 27 gennaio: l’account era stato prima rinominato in @AmatPalermoFan e oggi è stato chiuso.

    Palermo
  • 2 commenti a “L’account “tarocco” dell’Amat su twitter è più verosimile di quello vero?”

    1. A proposito di comunicazione Amat. Oggi via Libertà – Quintino Sella ho atteso 40 minuti l’autobus 102. Un cartellone indicava che passasse lì (seppur riportando il vecchio percorso Lennon – Stazione Centrale). Se una signora non mi avesse informata che adesso il percorso è da via Isidoro Carini, sarei ancora lì ad aspettare…

    2. Mia cara Lia M., dato che scrivi su un blog, sarai anche in grado di andare sul sito dell’Amat da cui verificare tutti i percorsi aggiornati e magari leggendo qualche giornale o qualche blog, tra cui questo, avresti anche letto (dato che è già un mese) della modifica dei percorsi bus a seguito dell’avvio del Tram…

    Lascia un commento (policy dei commenti)

L'account "tarocco" dell'Amat su twitter è più verosimile di quello vero?, 4.0 out of 5 based on 4 ratings