giovedì 8 dic
  • Antonio Ligabue in mostra a Palazzo dei Normanni

    Antonio Ligabue in mostra a Palazzo dei Normanni

    Dopo Botero, un altro grande pittore del novecento in esposizione nella sale Duca di Montalto, Antonio Ligabue in Tormenti e Incanti dal 19 marzo al 31 agosto.
    L’esposizione monografica del pittore svizzero, ripropone oltre ottanta opere realizzate tra gli anni venti e il ’62, un percorso che permette di presentare l’evoluzione della sua tecnica pittorica e figurativa, attraverso alcune delle sue opere più significative e dei soggetti di maggiore interesse che hanno caratterizzato tutta la sua produzione artistica.
    Presenti nelle opere esposte i due motivi dominanti: i soggetti tratti dal mondo animale e gli autoritratti. Con una predilezione per i grandi predatori esotici, ne studia accuratamente l’anatomia attraverso diverse fonti e li ripropone nei sui dipinti, nelle diverse fasi della caccia o intenti a divorare prede. I vibranti colori, la ricca vegetazione e la tecnica utilizzata contribuiscono a dare movimento alle figure, di cui si percepisce la tensione delle pose. Accanto a questi soggetti non mancano poi le scene di vita agreste con bestiame e animali domestici. Infine i ritratti, altro tema ricorrente nelle sue opere, talvolta realizzati su commissione.
    L’esposizione è promossa dalla Fondazione Federico II di Palermo e dalla fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri.
    La mostra è visitabile dal lunedì al sabato dalle ore 8:15 alle 17:40, domenica e festivi fino alle 13:00. Costo del biglietto solo per la mostra 6 euro, 3 euro per ragazzi dai 14 ai 17, gratis under 14.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)