giovedì 8 dic
  • Saverio Romano

    Romano attacca Orlando su Bellolampo: “Impianto più costoso del pianeta”

    Saverio Romano (Alleanza Liberalpopolare-Autonomie), ex ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, ha attaccato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando sulla discarica di rifiuti di Bellolampo.

    Romano ha dichiarato: «L’impianto di smaltimento rifiuti di Bellolampo è con ogni probabilità tra i più costosi del pianeta: grazie ai 4 milioni e 600 mila euro erogati dalla Regione Siciliana, l’impianto ha raggiunto, negli anni, il tetto di 110 milioni e 309 mila euro. Una enormità, una vera assurdità. Un altro tassello a conferma del fallimento del servizio complessivo di raccolta e smaltimento dei rifiuti a Palermo, senza considerare il flop della differenziata in città. […] Vogliamo da Leoluca Orlando la verità sull’impianto di Bellolampo, i numeri e i costi generali dello scadente servizio dei rifiuti, gli interventi posti in essere e quelli da effettuare, e soprattutto i tempi e i costi. L’ultima elargizione è stata concessa all’impianto al fine di bonificare l’inquinamento prodotto dalla quinta vasca, che già non più tardi di cinque anni fa aveva beneficiato di tre milioni di euro di finanziamento per il suo ampliamento: fondi utili per coprire la vasca ed evitare cosi che la pioggia ci finisse dentro, mescolandosi con il percolato, con conseguenze molto gravi perché il liquido prodotto dai rifiuti può contaminare le falde acquifere della zona. Un intervento urgente, uno dei tanti di emergenza, per scongiurare il pericolo dell’inquinamento del sottosuolo. Il sindaco ci dica l’effettiva funzionalità dell’impianto e come sono stati spesi i 110 milioni di euro, visto che erano state programmate opere per l’adeguamento e l’implementazione della discarica, per il piano viabile, per la vasca rifiuti non pericolosi, e per l’impianto di trattamento del percolato, con relativa gara sospesa».

    Palermo, Sicilia
  • Lascia un commento (policy dei commenti)