martedì 27 set
  • Un giorno a TeleJato: ho conosciuto Pino Maniaci

    Confermato il divieto di dimora a Palermo e Trapani per Pino Maniaci

    La richiesta di sostituzione del divieto di dimora nelle province di Palermo e Trapani con il divieto di incontro delle presunte vittime avanzata dai legali di Pino Maniaci, direttore di Telejato, è stata respinta.

    Maniaci è accusato di estorsione ai sindaci di Partinico e Borgetto. Per il gip Ferdinando Sestito non sarebbero emersi elementi nuovi per una diversa valutazione delle esigenze cautelari.

    Maniaci aveva spiegato la sua posizione in una conferenza stampa venerdì scorso.

    Palermo
  • Un commento a “Confermato il divieto di dimora a Palermo e Trapani per Pino Maniaci”

    1. Non è l’unico che dietro la maschera del paladino perfettisimo, purissimo, angelicato (con qul linguaggio e qul volto?) dell’eroismo prostituito per promuovere la propria superiorità morale sull’umanità intera, oltre il palese delirio di onnipotenza, scava, scava, scava, osserva, scruta, disingannati dal potere maliardo dei media, della stampa, dei cori di sottomessi… e scopri che c’è chi combatte il crimine per invidia, perchè vorrebbe essere come loro e non ci riesce e allora … li distrugge.. e poi? Un pò come i divi della tv, sempre più nulla vaganti, ma appunto invidiati dai nulla che sono costretti a stare a casa a guardare.. e vengono imitati nei provi, negli show locali, nei teatrini meno illustri.
      Per favore, la mafia la distrugge un intevento mirato internazionale, multilaterale, un intervento definitivo, traumatizzante, potente e forte che porti fuori tutte le verità taciute, annacquate, dilatate nei decenni per far morire in pace i colpevoli, camuffate, colorite e mascherate: una volta, legalmente, da apparati statuali istituzionali, per sempre.

    Lascia un commento (policy dei commenti)