domenica 11 dic
  • A Ballarò torna piazzetta Ecce Homo grazie ai volontari

    Come si restituisce uno spazio pubblico a un intero quartiere, discutendone a una riunione e poi rimboccandosi le maniche.

    Sono i ragazzi delle buone pratiche, si incontrano una volta al mese per fare il punto della situazione, chiedono l’impegno del Comune in merito al già discusso piano di interventi per rilanciare Ballarò, ma non si limitano a questo: SOS Ballarò è un gruppo di persone che le cose le fa.

    Non sono trascorsi neanche sei mesi da quando è stata organizzata la prima assemblea pubblica in presenza del sindaco e degli assessori, e oggi posso raccontare di aver assistito ancora a qualcosa di strepitoso: la piazzetta di fronte alla magnifica chiesa di casa Professa, la più conosciuta chiesa barocca di Palermo, che fino a un mese fa era ridotta a una discarica alla portata di turisti e residenti, è stata finalmente riconsegnata alla città.
    La riqualificazione di piazzetta Ecce Homo era stata discussa con l’Amministrazione comunale. Negli scorsi giorni infatti, la RAP e il Settore ambiente si erano occupati di eliminare dalla zona sfabbricidi, amianto e rifiuti ingombranti. Ma non ci siamo fermati a quello: domenica 29 maggio, dopo sole 48 ore di lavoro di squadra, la piazzetta è stata valorizzata grazie a un’azione di riqualificazione urbana.
    Merito dell’Assemblea di quartiere SOS Ballarò che, insieme ad altri volontari e un collettivo di artisti, lo scorso week end, muniti di pennelli, martelli, colori, trapani, scope e tanta buona volontà, hanno reso possibile il raggiungimento di un altro passo avanti per il rilancio del quartiere dell’Albergheria.
    Durante la 48 ore, sono stati ripuliti gli spazi dai rifiuti e realizzati murales, panchine e fioriere. Il risultato è un luogo del tutto nuovo. Uno spazio comune che si aggiunge a Piazza Mediterraneo, dichiarata pubblica lo scorso marzo.

    A Ballarò torna piazzetta Ecce Homo grazie ai volontari

    SOS Ballarò organizzerà altre azioni come questa.
    Raccontatelo, diffondete questa buona pratica, perché è nostro diritto chiedere l’intervento delle istituzioni, ma è nostro dovere fare in prima persona un piccolo passo per il bene comune.
    Palermo è nostra, Ballarò è nostra.

    DISCLAIMER: sono community manager di SOS Ballarò.

    Palermo
  • 5 commenti a “A Ballarò torna piazzetta Ecce Homo grazie ai volontari”

    1. La dimostrazione che quando si cerca un’interlocuzione seria e non pretestuosa l’amministrazione è tutto’altro che sorda.

    2. Nel togliere le montagne di munnizza senza essere interpellata come le competerebbe invece ancora grossi problemi.

    3. mi sembra solo una favela mascariàta.
      Tascissima, anche se c’è chi si atteggia a fighetto (dalla foto).
      Assenza di criteri estetici “architettonici”

    4. allora il problema è mio che apprezzo il tascio 🙂

    5. […] Eleonora Lo Iacono Articolo scritto per Rosalio – Il blog di Palermo […]

    Lascia un commento (policy dei commenti)

A Ballarò torna piazzetta Ecce Homo grazie ai volontari, 5.0 out of 5 based on 1 rating