lunedì 26 set
  • 392esimo "Festino" di Santa Rosalia

    Il programma del 392esimo “Festino”

    È stato presentato il programma del 392esimo Festino di Santa Rosalia.

    Gli eventi andranno da domenica 10 luglio al 14 con la tradizionale sfilata del carro. Il Festino sarà dedicato a Pitré.

    Tanti i luoghi che diventeranno teatri en plein air, dove la tradizione incontrerà l’arte in tutte le sue declinazioni: dalla musica al teatro passando per la danza.
    Tanti anche i momenti dedicati agli spettatori più piccoli per promuovere e incentivare il senso di appartenenza e la riscoperta delle proprie radici culturali.

    Piazza Bologni, piazza Bellini e piazza Marina ospiteranno i “Casotti”, ispirati agli antichi teatri che tra il Settecento e l’Ottocento si diffusero alla Marina per rappresentare le “vastasate”, le farse, l’opera dei pupi e descritti da Giuseppe Pitré con dovizia di particolari.
    Accanto agli spazi teatrali si potranno vedere le creazioni degli artigiani della ceramica, del legno e del cuoio e respirare l’attività dei laboratori e delle botteghe. L’artigianato artistico – rappresentato grazie alla maestrie di Confartigianato, partner del Festino – gli antichi mestieri, gli artisti dello spettacolo e il pubblico daranno vita, così, ad un grande contenitore di arte, tradizione e cultura.
    Nelle tre piazze, inoltre, nei giorni antecedenti il Festino saranno esposti i tre elementi scenografici del carro che successivamente saranno trasportati al piano di palazzo reale per essere assemblati in sovrapposizione.

    PROGRAMMA

    DOMENICA 10 LUGLIO

    VILLA GARIBALDI
    ore 18:30 – Il profumo della Rosa Eremita, spettacolo di animazione per bambini di Daniela Allotta, con Gabriella D’Anci e Federica Marrullo e con la partecipazione straordinaria di Piero Arcidiacono nella veste del mago “Mustafà…una ne pensa e cento ne fa”.

    PIANO DELLA CATTEDRALE
    ore 19:00 – Concerto del Complesso Bandistico – Cav. M. Cascino – Città di Palermo di Gaetano Bonadonna

    PIAZZA MARINA
    ore 20:00 – Ti racconto Giufà, spettacolo per i piccoli spettatori con la regia di Daniela Pupella Melluso con Daniela Pupella Melluso, Lavinia Pupella, Nando Chifari e la partecipazione di comparse e figuranti. Rocambolesche imprese di matrice popolare in cui si incontrano e intersecano le vite di personaggi particolari, estrosi, divertenti e tradizionali. Un modo per far conoscere ai più piccoli, i colori, i suoni e le tradizioni di una Sicilia fervida che vive attraverso i suggestivi racconti del grande maestro Pitré.
    ore 22:00 – Rassegna Video Palermo in sequenza< (em> con la collaborazione artistica di Umberto Cantone.

    PIAZZA BOLOGNI
    ore 20:00 –
    Sulle orme del Pitré, presentazione del ciclo di appuntamenti a cura di Filippo Amoroso. Interverrà la professoressa di Storia delle tradizioni popolari, Annamaria Mitrano che parlerà sul tema della “Religiosità perduta”.
    ore 21:30 – VIVA SANTA ROSALIA Storia di Santa Rosalia e dei Triunfi con la regia di Lollo Franco. Con: Gino Carista, Caterina Salemi, Nicola Franco, Gabriele Clemente, Giulia Cutrona, Virginia Bianco, Angela Misuraca, Sabrina Pecoraro, Sonia Fleres, Alessia Greco, Emanuela Bianco, Vittoria Ciraulo. L’atmosfera dei vicoli di Palermo durante il periodo dei festeggiamenti di Santa Rosalia e il “Triunfo”. Dalle note e dal racconto dei musicisti “orbi” si materializzeranno le apparizioni della Santa e dei personaggi della storia. Da Baldovino a Re Ruggero, dalla madre alla nutrice, dai diavoli agli angeli. Un insieme di comicità ed emozioni.

    LUNEDÌ 11 LUGLIO
    CHIESA ALLA MARTORANA
    ore 17:00 – Sulle orme di Pitrè, lectio magistralis del Prof. Antonino Buttitta – La tradizione materiale.
    ore 17:30 – STUPUR MUNDI Concertato di musica, canto e parola. La poetica arabo-normanna con Letizia Colajanni (soprano), Consuelo Lupo (attrice), Michele Piccione (percussioni), Nicolò Renna (chitarra), Francesco Pusateri (violoncello).

    PIANO DELLA CATTEDRALE
    ore 18:30 – Il profumo della Rosa Eremita, spettacolo di animazione per bambini di Daniela Allotta, con Gabriella D’Anci e Federica Marrullo con la partecipazione straordinaria di Piero Arcidiacono nella veste del mago “Mustafà…una ne pensa e cento ne fa”.

    PIAZZA MARINA
    ore 20:00 – Ti racconto Giufá di e con Daniela Pupella Melluso. Rocambolesche imprese di matrice popolare in cui si incontrano e intersecano le vite di personaggi particolari, estrosi, divertenti e tradizionali. Un modo per far conoscere ai più piccoli, i colori, i suoni e le tradizioni di una Sicilia fervida che vive attraverso i suggestivi racconti del grande maestro Pitré.
    ore 21:00 – Rassegna Video “Palermo in sequenza” con la collaborazione artistica di Umberto Cantone.

    PIAZZA BOLOGNI
    ore 21:30 – VIVA SANTA ROSALIA Storia di Santa Rosalia e dei Triunfi, regia di Lollo Franco. Con: Gino Carista, Caterina Salemi, Nicola Franco, Gabriele Clemente, Giulia Cutrona, Virginia Bianco, Angela Misuraca, Sabrina Pecoraro, Sonia Fleres, Alessia Greco, Emanuela Bianco, Vittoria Ciraulo. L’atmosfera dei vicoli di Palermo durante il periodo dei festeggiamenti di Santa Rosalia e il “Triunfo”. Dalle note e dal racconto dei musicisti “orbi” si materializzeranno le apparizioni della Santa e dei personaggi della storia. Da Baldovino a Re Ruggero, dalla madre alla nutrice, dai diavoli agli angeli. Un insieme di comicità ed emozioni.

    MARTEDÌ 12 LUGLIO

    PALAZZO DEI NORMANNI
    ore 17:00 – Tour guidato del Percorso Arabo Normanno – Patrimonio Unesco. L’itinerario si snoda fra alcuni dei principali siti arabo-normanni della città senza tralasciare la storia di Santa Rosalia, appartenente alla nobile famiglia dei Sinibaldi, legata alla corte normanna nel XII secolo. I partecipanti ripercorreranno la via del carro della Santuzza e conosceranno una parte del patrimonio Unesco di Palermo. Il Tour prevede la partecipazione di due guide e sarà in lingua italiana, inglese e francese. Prenotazioni all’indirizzo mail chiarautro@hotmail.com.

    VILLA GARIBALDI
    ore 18:30 – Il profumo della Rosa Eremita, spettacolo di animazione per bambini di Daniela Allotta, con Gabriella D’Anci e Federica Marrullo con la partecipazione straordinaria di Piero Arcidiacono nella veste del mago “Mustafà…una ne pensa e cento ne fa”.

    PIANO DELLA CATTEDRALE
    ore 20:00 – Per il ciclo SULLE ORME DEL PITRÉ, Annamaria Amitrano parlerà su La tradizione orale. Canti e Musiche di Laura Mollica e Giuseppe Greco

    PIAZZA PRETORIA
    ore 21:30 – Concerto del CORO DELLE VOCI BIANCHE DEL CONSERVATORIO VINCENZO BELLINI DI PALERMO diretto dal Maestro Antonio Sottile. Al pianoforte Maestro Antonino Fiorino. La piazza risplenderà di luce grazie all’illuminazione artistica della fontana e il video mapping sulla facciata della chiesa di Santa Caterina.

    PIAZZA MARINA
    ore 21:30 – Rassegna Video Palermo in sequenza con la collaborazione artistica di Umberto Cantone.

    MERCOLEDÌ 13 LUGLIO
    ore 18:00 – “PALIO DI SANTA ROSALIA”
    Prima edizione del Palio di Santa Rosalia dei Quattro Mandamenti organizzata da ACSI, delegazione area metropolitana Sicilia occidentale. Una manifestazione che si ispira alle antiche corse podistiche organizzate durante i momenti di festa cittadini. La gara – che partirà e si concluderà davanti la cattedrale – si svolgerà lungo il Cassaro. Il percorso – di circa 1500 m – dovrà essere ripetuto più volte. Ad ogni giro, si lancerà uno sprint di circa 300 m, gli ultimi quattro classificati di ogni sprint verranno eliminati e i 4 atleti rimasti in gara nell’ultimo giro si contenderanno la vittoria finale. Ogni squadra rappresenterà uno dei quattro mandamenti cittadini ed al vincitore verrà assegnato un Palio che verrà conservato a Palazzo delle Aquile. Agli ultimi quattro atleti che si contenderanno la vittoria finale verranno assegnate delle Targhe.

    PALAZZO ASMUNDO Via Pietro Novelli 3
    ore 18:00 – Teatro dei pupi siciliani – Famiglia Argento.
    Sarà rappresentata La battaglia di Orlando e Rinaldo per conquistare la bella Angelica, una delle storie più antiche della tradizione popolare

    PIAZZA BELLINI
    ore 20:00 – Per il ciclo Sulle orme del Pitré< (em>, Filippo Amoroso narrerà su Viaggiatori e Festino.
    ore 21,30 – Kaiorda in concerto. La musica popolare si intreccia con le melodie di echi barocchi e con le sonorità arabeggianti. Le ricerche di Giuseppe Pitrè riguardo i canti popolari sono fonte di ispirazione per i Kaiorda che evocando folklore e tradizioni popolare faranno rivivere i canti, le feste e i proverbi siciliani

    PIAZZA MARINA
    ore 21:30 – Rassegna Video Palermo in sequenza con la collaborazione artistica di Umberto Cantone.

    Nel calendario del 392° Festino, spazio anche alle esposizioni: a Palazzo Bonocore (piazza Pretoria) dal 10 al 15 luglio – dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30 – si potrà visitare la mostra I food: cibo e feste in Sicilia. E ancora, durante il periodo del 392º Festino di Santa Rosalia, sarà possibile acquistare dei ticket promozionali con lo sconto del 50% per visitare la mostra Costumi e simboli delle feste tradizionali e i dolci della Sicilia più antica. Un’esposizione che è un vero e proprio viaggio tra pratiche, espressioni, rappresentazioni e saperi alimentari connessi alle ritualità e alle feste più importanti del calendario cerimoniale siciliano.
    U viaggiu a Santa Rusulia di Antonio Giannusa è l’esposizione ospitata nella cripta della chiesa di Sant’Orsola dal 10 al 17 luglio. Attraverso il simbolico pellegrinaggio al Santuario di Monte Pellegrino, si richiama il viaggio nel Mediterraneo come raggiungimento della meta prefissata. Le opere presenti in esposizione sono delle istallazioni multisensoriali contestualizzate nello spazio della Cripta che immergono il visitatore nella dimensione di questo impervio sentiero rendendo esso stesso protagonista dell’opera. Ingresso gratuito. Orari 16:30-19:00. Vernissage, domenica 10 luglio alle 18.

    L’organizzazione è stata affidata ad Agave Spettacoli con la direzione artistica di Lollo Franco.

    Palermo
  • 2 commenti a “Il programma del 392esimo “Festino””

    1. sempre più a forma di…vecchi
      di solito questi eventi si cerca di elevarli da festa popolare/locale a possibile attrazione anche per eventuali turisti, ma tranne per i 4 intellettualoidi pazzi che vanno in Sicilia perchè attratti dalla storia di Pitrè…ma chi cacchio ci deve andare?
      Attrattive per i giovani (che non siano bambini): ZERO
      ammetto di non aver mai visto in maniera molto favorevole questo evento ma la paralisi rispetto ai tempi che cambiano lo stanno facendo diventare anacronistico.
      ..per dire la festa di Cosma&Damiano di Sferracavallo mi pare organizzata con più criterio.

    2. Sembra interessante il Palio di Santa Rosalia: se non ci scappa l’infarto sarà sicuramente avvincente, per veri atleti. Io mi stancherei già solo a guardarli, purtroppo.

    Lascia un commento (policy dei commenti)