domenica 11 dic
  • Vergogna, il percorso Arabo Normanno asfaltato

    Vergogna, il percorso Arabo Normanno asfaltato

    Palermo secondo Leoluca Orlando e l’assessore Giusto Catania si dovrebbe ancora una volta candidare a Capitale della Cultura? Ma vergognarsi no eh? Un sindaco e un assessore che sono riusciti a fare peggio di Cammarata e ce ne voleva.

    Hanno ragione i turisti in questi giorni a Palermo che dicono che Palermo è una città da terzo mondo, una città bellissima ma abbandonata a se stessa, solo un sindaco come Orlando incapace e inetto poteva asfaltare dopo la piazza di Mondello persino il percorso Unesco. Come se a Napoli asfaltassero via Toledo o a Firenze via Tornabuoni o a Milano piazza Duomo. Mi vergogno di dire che sono palermitano ai turisti: schifo schifo schifo.
    Santuzza liberaci da Orlando e Catania.

    Vergogna, il percorso Arabo Normanno asfaltato

    Palermo
  • 30 commenti a “Vergogna, il percorso Arabo Normanno asfaltato”

    1. Devo ammettere che non si può guardare questa colata di asfalto. Sembra pure messa del tutto a caso, in alcuni punti distante dai marciapiedi, in altri li sommerge. Altri punti sembra ci siano delle toppe.
      Ma il problema non penso sia l’asfalto di per se, d’altronde cosa c’era prima??? Sempre asfalto.
      Il fatto è che col tempo non era più così nero ed era diventato così liscio e lucido che neanche sembrava più asfalto. Ma allo stesso tempo quindi era diventato pericoloso per la circolazione.
      L’orrore è da imputare casomai alla ditta ed ai suoi operai per il bruttissimo lavoro. Incapaci di fare il proprio mestiere ce ne sono tanti in città.
      Non scarichiamo le colpe sempre sul Comune per coprire i veri disonesti.

    2. Condivido in pieno le critiche. Aggiungerei anche che a Mondello l’asfalto nero in questi giorni rende la piazza una padella che cuoce i turisti.
      Nonostante la promessa dell’Assessore Gini, l’asfalto non è stato riverniciato e come in corso Vittorio un intervento di manutenzione ha peggiorato la qualità del luogo.
      http://livesicilia.it/2016/05/22/un-piano-del-colore-per-palermo-piazza-mondello-cambiera-tonalita_749955/

    3. Signori,
      capisco che la piazza di mondello meritava altro tipo di pavimentazione…
      ma per Corso Vittorio Emanuele cosa volete? Nero e’ il colore dell’asfalto e nelle citta’ dove la manutenzione funziona le strade sono sempre cosi’.
      Il colore grigio chiaro similspecchio delle strade di Palermo era dovuto al fatto che non l’asfalto era lo stesso da decenni!

      Rimettere il pave’ avrebbe comportato un costo esorbitante non tanto per la posa ma per la manutenzione (sempre se fosse stata fatta!).

    4. Per quello che mi consta il vecchio asfalto era diventato lucido, liscio e pericoloso. Hanno semplicemente e opportunamente rifatto l’asfalto.
      Se poi lo hanno messo in modo rabberciato, questa è un’altra faccenda.
      Molte strade del centro storico e non andrebbero periodicamente riasfaltate.

    5. Esilarante questa indignazione per l’asfalto nuovo….Peccato che prima il percorso era… asfaltato! Sapete, forse non ve ne siete mai accorti, ma l’asfalto nuovo è sempre nero…e con il tempo e l’usura che diventa grigio e liscio.
      Non è che perchè uno è di opposizione che deve per forza trovare qualcosa da criticare sapete…
      Il colore delle migliaia di cestini nuovi è di vostro gradimento?

    6. Chissà perché non utilizzano per le strade del centro storico un asfalto colorato: a Londra per esempio alcune vie hanno un colore direi terra battuta, che non stona con l’ambiente circostante, anzi. E basta cercare un po’ su internet per accorgersi che è una pratica abbastanza comune ormai. Certamente non si dovrebbero usare il bianco o il blu, ma marrone e verde potrebbero dare una piacevole sensazione, anche e soprattutto quando la strada è sgombra dalle auto. Immaginate le vie adiacenti alla cattedrale colorate di verde scuro o di marrone come se fossimo su un prato o su uno sterrato: l’impatto visivo sarebbe notevole. C’è forse qualche limitazione posta dal codice della strada o solo dall’ignoranza degli addetti ai lavori? Boh.

    7. Vi ricordo che i commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio o che è stato verificato come fittizio violano la policy dei commenti del blog e pertanto vengono rimossi. Grazie.

    8. Dopo avere fatto le prove generali a Mondello, l’ingiusto, malgrado il nome, assessore si sta producendo in un ulteriore esercizio di disprezzo nei confronti del centro antico di Palermo. La sua volgare indifferenza nei confronti dei valori della città storica conferma l’indole catanese di un personaggio incapace a misurarsi con temi che prevedono una formazione culturale consapevole. E la natura ideologica del personaggio affiora al meglio adottando la repressione piuttosto che la prevenzione nei confronti dei cittadini.

    9. Qualcuno ha idea di quanto costi la rimozione dell’asfalto e la posa in opera di una pavimentazione “storica” tipo basole o sampietrini? quelli che si lanciano in sperticate offese per l’amministrazione hanno idea di quali siano gli interventi di manutenzione ordinaria di una strada già tra l’altro asfaltata? volevate un rattoppo colorato su una strada con asfalto nero? preferite che questa amministrazione rimuova tutto l’asfalto dalle zone pedonali e lo sostituisca con asfalto colorato? anche li avete idea dei costi? e siete sicuri che poi non vi lamentate se viene fuori che costa assai o se vi bloccano l’uscita da casa?
      motivi per lamentarvi ce ne sono assai, amminchiarsi sulla toppa nera francamente mi sembra un esercizio più che altro per tenervi in forma…

    10. ma poi scusatemi, questo qui scrive “peggio di Cammarata”…ma rossore a fare questi paragoni non ne ha? in quale sistema solare ha vissuto durante il periodo Cammarata l’autore di questo post? è che noi abbiamo sempre la memoria cortissima…

    11. Non che ci siano grandi differenze. Davvero è cambiato il sindaco?

    12. te lo giuro vero.

    13. Che schifo di amministrazione un Sindaco Orlando che davvero penoso assessori Gini e Catania non farei amministrare nemmeno un condominio.
      Ah si Cammarata almeno si lavava ed era profumato e simpatico rispeto a ….

    14. Anche la via Roma, interamente in cubetti di porfido, è stata asfaltata decenni fa. Comunque il lastricato è integro al di sotto dell’asfalto. Non sono un ingegnere ma non dovrebbe essere così costoso ripristinare l’antica pavimentazione sottostante originale.

    15. L’asfalto non c’entra, Il problema è la gente ridicola che vive in questa città.
      C’è chi rivoterebbe ancora uno come Cammarata.
      “l’indole catanese di un personaggio incapace”….
      “Ah si Cammarata almeno si lavava ed era profumato e simpatico rispeto a ”
      Commenti ridicoli di gente ridicola che vota gente altrettanto ridicola.

    16. @mais scusa ma perchè con Orlando non è successo lo stesso? o c’è qualcuno che realmente era convinto che nelle precedenti amministrazioni aveva fatto bene?
      non si capisce se è un problema di memoria corta (per voler essere buoni)…

    17. Almeno Orlando non utilizza personale del Comune per fini personali.

    18. Vi invito a essere rispettosi nei vostri commenti. Grazie.

    19. Mio caro Mais
      Cammarata,illustre sconosciuto,significava votare S. Berlusconi,quando il Cavaliere era una speranza.
      Dopo,i nodi vannero al pettine.Pero ‘ Cammarata almeno aveva un bel sorriso,era simpatico e sportivo,tanto che amava veleggiare.E non era certamente un vecchio trombone.Ne ‘ aveva complessi di superiorita’.Era una presenza discreta.Secondo me era ben staffato.Almeno nel primo mandato.Poi qualcosa ando’ storto.

    20. Qualcosa ando’ storto???????
      Qualcosa ando’ storto???????
      Qualcosa ando’ storto???????
      Ma ti rendi conto di quello che pensi! (no scrivi, pensi!)

      Cammarata si era dimesso dalla carica di sindaco dopo il dissesto finanziario delle aziende municipalizzate del capoluogo siciliano, l’Amia, l’azienda rifiuti che era il gioiellino di famiglia del Primo Sindaco Leoluca Orlando.
      ll commissario straordinario nominato dopo le dimissioni di Cammarata aveva dovuto varare un bilancio lacrime e sangue.
      Alle ultime elezioni nel centrodestra c’era la gara a prendere le distanze da un’amministrazione uscente (quella con più personale d’Italia: 9.594 occupati, uno ogni 69 abitanti) che per stare a galla era stata costretta a utilizzare pure i soldi del fondo di riserva, quelli per le calamità naturali.

      E la condanna ve la siete dimenticata tutti?
      Cammarta nell’aprile 2013 viene condannato in primo grado a 3 anni di reclusione dai giudici del Tribunale di Palermo, in merito alle accuse di abuso d’ufficio e falso, per avere utilizzato un dipendente di una società comunale come proprio skipper personale.

      D’altronde la gente, come lei Tumminia, che ha votato negli anni Berlusconi perché lo riteneva “una speranza” di politica non ha mai capito una beata mi..

    21. Mio caro Mais
      vedo che ha assimilato lo stile di qiuelli che non riescono a scrivere un commento smza passare alle ormai rituali offese.Le ricordo che in Sicilia B. fece 61 a zero.Non esistono fiori all’occhiello in tema di rifiuti.Palermo e’ sempre stata sommersa dai rifiuti,indipendentemente dal sindaco pro tempore.B,ed il suo seguito,hanno perso per strada gli elettori.Qualcosa e’ andato storto.In quanto allo skipper di Cammarata,non ci trovo ne’ un fatto nuovo,ne’ un argomento da destare tanto scandalo.In un Comune con gli organici sovradimensionati,
      non capisco questo accanimento contro Cammarata.Molta gente imboscata,o in servizio a privati.Ma,guardacaso,tutti contro Cammarata.Non mi tornano i conti.

    22. Anche se può sembrare strano, vorrei difendere questa amministrazione comunale. Di ” malefatte” Orlando e soci in questi anni ne hanno fatte tante, ma in questo caso hanno fatto quello che dovevano fare, e cioè asfaltare le strade. Francamente preferisco vedere una strada asfaltata che una piena di buche. Detto questo , possiamo discutere sul modo in cui si asfaltano tali strade. Effettivamente sembra un lavoro grossolano fatto da ” dilettanti allo sbaraglio. Per esempio molti tombini sono stati otturati dall’asfalto e in alcuni tratti il manto stradale è a livello del marciapiede e in alcuni tratti della strada si è dovuto “riintervenire” con “toppe” poco estetiche perché l’asfalto non aveva fatto presa . Poi , è sono d’accordo con alcuni lettori, non è vero che l’asfalto deve essere solo nero. Vorrei ricordare che molti anni fa si asfalto via Ruggero Settimo con un asfalto rosso mattone, molto gradevole esteticamente..

    23. solito apost messo li per fomentare per chissà quali motivi. L amministrazione comunale ha già risposto che è un intervento provvisorio in attesa del festino e dopo l estate si procederà ad un adeguata pavimentazione.

    24. Per quanto riguarda l’asfalto è evidente che sia stato rifatto appositamente in tempo per il Festino e in particolare per il Primo Palio di S. Rosalia.
      Con l’asfalto liscio precedente sarebbe stato pericoloso per i cavalli e fantini.
      Per quanto riguarda la riabilitazione di Cammarata, ma siiii, inseritelo pure tra gli S Factor!!
      Cammarata Sindaco vincerebbe a mani basse anche oggi!
      Grazie a tutti i Tumminia della Sicilia! Grazie davvero!

    25. Mio caro Mais
      comincio ad apprezzarne l’ironia !
      A ciascuno il suo tempo.Tramontata l’era Berlusconi,non c’e’ piu’ tempo per Cammarata.Se non ricordo male,
      in Sicilia ,Forza Italia raggiunse il massimo dei consensi.Cosi sono i Siciliani,sanguigni e generosi.Salvo a fare retromarcia quando alle promesse non seguono i fatti.Lei che si intende di politica,mi auguro che si intenda
      anche di psicologia.I Tumminia che votarono Cammarata sono confluiti nella grande coalizione degli astenuti.
      Con le conseguenze del caso.

    26. In sintesi:
      – L’asfalto è brutto, Orlando si dimetta e torni uno come Cammarata.
      – Cammarata, Cuffaro, Lombardo, trionfo di Forza Italia perché Siciliani “sanguigni e generosi” non perché la Mafia ha sostenuto in tutto e per tutto Berlusconi.
      – Scienze Politiche, Psicologia, Sociologia, Economia…un’sierbunu a nenti perché ci sono troppi Tumminia.

    27. Mio caro Mais
      grazie per continuare a darmi l’opportunita ‘ di approfondire la questione .Dunque,con Tangentopoli ,i partiti
      furono spazzati via,ma gli individui che stavano in politica riuscirono a riciclarsi.Come si dice,usciti dalla porta rientrarono dalla finestra.Perche ‘ il sistema paese era ben radicato e si basava sulla combutta tra mafiosi .politicanti e imprenditori senza scrupoli.Non e’ che i politicanti di dx fossero e siano diversi dai politicanti di sx.Quindi per me lei si illude sul fatto che spostando il voto si riescano a cambiare le cose.Gli italiani che avevano votato B.,anche se con ritardo,hanno capito,e sono diventati astensionisti.
      Spero di averle rischiarato le idee,ma se ha ancora dubbi,o qualcosa di interessante da proporre,non esiti a riappalesarsi e le assicuro che daro ‘ seguito a questo scambio di idee.
      Sempre nel binario della buona educazione e del rispetto di opinioni anche divergenti.

    28. Amministratori capaci no? Non colgo grande differenza tra quelli citati.

    29. @tony quando ne vedi uno fai un fischio

    30. Vi consiglio di guardare il film “La Trattativa” troppe verità.

    Lascia un commento (policy dei commenti)