domenica 25 set
  • Bernardo Provenzano

    Il boss mafioso Bernardo Provenzano è morto

    Il boss mafioso Bernardo Provenzano è morto.

    Era nato nel 1933 a Corleone ed era detenuto al 41 bis dopo il suo arresto avvenuto nel 2006. Da tempo gli era stato diagnosticato un tumore alla vescica.

    Tra gli anni ’60 e gli anni ’80 insieme a Totò Riina si rese protagonista della guerra di mafia che ha portato a comandare su Palermo con decine di omicidi e attentati.

    AGGIORNAMENTO: il questore di Palermo Guido Longo ha vietato i funerali in chiesa.

    Palermo
  • 6 commenti a “Il boss mafioso Bernardo Provenzano è morto”

    1. Sono il primo a commentare questa notizia su Rosalio!???!?!!!!

      Premettiamo che non sono felice che sia morto Binnu, ma per niente.
      Non sono felice perché stasera ci saranno Porta a porta, Quarto Grado, Bersaglio Mobile ecc.. che ci scasseranno i cablassi cu Binnu u tratturi…..
      Non sono contento perché è morto di malattia, a 83 anni, come le persone normali, lui che normale non è mai stato, lui che era più vicino ad un bestia senza dignità.
      Non sono contento perché da buon mafioso vecchio stile, non ha mai rivelato nulla, senti faccio, ne sulla trattativa con lo Stato, ne su tutto il periodo più buoi della nostra città.
      Non ha pagato per i suoi errori, Provenzano per pagare le malefatte dovrebbe rinascere tante volte quanti sono gli ergastoli che gli hanno dato.
      Non sono contento perché ho letto già di gente che lo rimpiange, ecco io proprio a loro vorrei dire due parole, non meritate nemmeno uno come Provenzano, se rimpiangete uno come lui non lo meritate, perché la mafia è una piaga che è dentro di noi, ma che le persone per bene cercano di trasformare in bellezza, dentro di voi invece la mafia non c’è, dentro di voi c’è solo la stupida, ottusa ignoranza che fa proliferare le persone come Binnu u tratturi.

      Sinceramente triste

    2. Volevo aggiungere che penso che di tutti quelli che ha fatto ammazzare Provenzano nella sua vita, forse non tutti ma molti, avrebbero preferito morire a 83 anni con un tumore alla vescica.

    3. La vita è strana… alla fine come è stato detto è morto da persona normale…
      Però io cerco sempre di riflettere su una cosa: come mai viste le condizioni in cui era non è mai stato mandato a casa?
      Per non offendere l’opinione pubblica e le vittime di mafia? ….
      Mmm sta storia puzza come un pesce dopo 3 giorni…..

    4. Cetty ti prego spiegami il tuo punto di vista perché, credo sia un mio limite, non lo capisco.
      Personalmente penso che sia stato meglio che fosse morto in carcere con il 41bis, sia perché credo sia la fine che meritasse, e poi anche perché se hai voluto vivere da mafioso una vita devi anche morire da mafioso, lontano dai cari, lontano dal tuo ambiente, solo e malato. Non mi va di pensare, che noi siamo meglio di loro e che quindi dobbiamo dimostrarlo concedendogli quello che si concederebbe ad un ladro qualsiasi.
      No per me è stato meglio che sia morto in carcere con il 41bis, ha contribuito enormemente a distruggere un paio di generazioni, una terra meravigliosa, famiglie e persone che erano le migliori espressioni dell’essere siciliani, anzi ha contribuito a diffondere dentro e fuori la sicilia lo stereotipo del siciliani mafioso.
      scusami ma non riesco ad essere superiore per una bestia così, ma mi piacerebbe conoscere il tuo punto di vista.
      sinceramente io

    5. Io avevo letto (ora non ricordo bene ) che una giornalista lo stava convincendo a pentirsi.
      Poi hanno visto che le condizioni cognitive si stavano aggravando e piuttosto che mandarlo a casa dove lo stare con i familiari avrebbe rallentato questo stato di salute, è stato fatto rimanere in carcere, picchiato e dunque aggravando lo stato di salute…
      Riducendolo sempre più al silenzio e allontanando quella remota possibilità di raccontare quelli che sapeva.
      Ricordiamoci che lui era l’anima politica della cupola.
      Personalmente non penso meritasse pietà per il suo stato di salute, è stato un bastardo e ha avuto la fine che si meritava, però credo che sia stata agevolata da oscuri poteri…

    Lascia un commento (policy dei commenti)