domenica 11 dic
  • Leoluca Orlando

    Il sindaco Orlando querela Nuti (M5S) per affermazioni sulla mafia in Comune

    Il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha dato mandato all’avvocatura comunale di querelare per diffamazione il deputato nazionale del MoVimento 5 Stelle Riccardo Nuti per i contenuti di un post pubblicato su facebook.

    Orlando ha invitato i presidenti delle partecipate a fare altrettanto e ha dichiarato: «Spero che il Deputato Riccardo Nuti rinunci all’immunità parlamentare di cui gode e che venga in tribunale per rispondere delle sue farneticanti ed offensive dichiarazioni».

    Nuti si era candidato a sindaco a Palermo nel 2012 ma non giunse al ballottaggio.

    Palermo
  • Un commento a “Il sindaco Orlando querela Nuti (M5S) per affermazioni sulla mafia in Comune”

    1. Senza essere un sostenitore del M5S bisogna riconoscere che le parole di Nuti non hanno nulla di diffamatorio o di inutilmente offensivo. Ha sostenuto che secondo lui Orlando non ha fatto una “seria lotta alla mafia” e non ha rappresentato una “rottura dei sistemi di poteri” tradizionali.

      Si dimostri, per una buona volta, la capacità di rispondere ad affermazione del genere in sede politica, con i fatti, si accettino le critiche delle opposizioni, quando sono serie, misurate e non fantasiose e si lascino, per una buona volta, gli avvocati senza pane.

    Lascia un commento (policy dei commenti)