domenica 11 dic
  • "EcoTU per l'Oreto"

    Ricomincia il tour ecologico di eventi ed eco cittadina “EcoTU per l’Oreto”

    Giovedì 21 luglio, dalle 17:30 al Nautoscopio Arte ricominciano gli eventi di EcoTU, per sostenere la raccolta fondi online di Igor D’India e sensibilizzare la città sullo scempio ambientale del fiume Oreto.

    «L’Oreto è un corso d’acqua di circa 20 km e riportarlo al suo antico splendore non comporterebbe chissà quale sforzo. Voglio tornarci per vedere cos’è cambiato negli ultimi sei anni e per affrontarlo con uno spirito diverso: la prima volta era un’esplorazione personale, ora è un confronto con altri fiumi del mondo» (Igor D’India).

    Come avevo promesso qui, VEDIPalermo dopo un primo e promettente incontro, ha esteso altri inviti, per contribuire alla campagna di Igor D’India che tornerà sul fiume di Palermo, per mostrare come continui a vivere nonostante scorra dentro un canyon di cemento creato dall’edilizia abusiva moderna; per donare un po’ del nostro tempo per una buona causa, lasciarci coinvolgere dalle buone pratiche, cambiare Palermo, con gesti semplici, come un incontro tra persone straordinarie.
    Ci incontreremo, infatti, ancora una volta per parlare di storie esemplari. Così da quell’appuntamento, avvenuto quasi un mese fa, VEDIPalermo for the Raftmakers si è trasformato in una serie di appuntamenti: EcoTU, un vero e proprio tour ecologico, una splendida occasione per far incontrare le persone di talento e di valore di questa città, chi ha a cuore Palermo, chi non resta fermo ad aspettare che le cose cambino, ma contribuisce in prima persona affinché il cambiamento succeda.
    Succede con gli interventi di 5 minuti, la clessidra di VEDIPalermo, durante la quale stavolta si parlerà del parco della salute: un progetto di riqualificazione urbana, economia solidale e promozione dei corretti stili di vita, inclusivo e accessibile a tutti; di Blu Economy, di reti tra professionisti. Ci sarà il saluto al Sole, un intervento musicale del Goethe Cor, musica con Avanscoperta Russa, una jam session su un palco open, mostre, giochi matematici! Insomma, la parte bella della nostra città, insieme per una sera, nella suggestiva cornice del Nautoscopio, uniti dall’acqua, dall’obiettivo comune del nostro fiume, dall’intenzione di supportare una campagna coraggiosa e giusta.
    Il prossimo sarà questa sera, giovedì 21 luglio, al Nautoscopio.
    Dobbiamo esserci.

    Cos’è Ecotu per l’Oreto
    Il tour ecologico ed eco cittadina per il fiume simbolo della città di Palermo. Quattro appuntamenti (21, 23, 24 e 25 luglio) per parlare di tematiche ecologiche, dell’Oreto, lo spazio, il tempo e il crowdfunding al Nautoscopio Arte, ZeroPer, OltreVerde Codifas e Cinema Rouge et Noir, per iniziare la costruzione di un possibile futuro per l’Oreto e inevitabilmente per la nostra città.
    Durante le serate, a supporto del crowdfunding The Raftmakers, progetto documentario di Igor D’India, che esplorerà i fiumi del mondo (incluso l’Oreto) a bordo di zattere di fortuna: laboratori di educazione ambientale per i bambini, performance e mostre artistiche, esposizioni di libri e artigianato locale, jam session, degustazioni di prodotti d’eccellenza, tornei di scacchi, giochi di ruolo, baratto di fumetti e libri, diverse possibilità di esposizione e vendita di prodotti e servizi legati alla sostenibilità, alla memoria e al futuro.

    Le date:
    – 21 luglio 2016 EcoTU #2 Nautoscopio Arte
    – 23 luglio 2016 EcoTU #3 ZeroPer
    – 24 luglio 2016 EcoTU #4 OltreVerde (Orto Urbano)
    – 25 luglio 2016 EcoTU #5 Cinema Rouge et Noir

    › sito: www.vedipalermo.com/ecotu-oreto

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Ricomincia il tour ecologico di eventi ed eco cittadina "EcoTU per l'Oreto", 3.5 out of 5 based on 2 ratings