martedì 27 set
  • Pina Maisano Grassi

    Intitolata a Pina Maisano Grassi la villetta di piazza Caboto

    La villetta di piazza Caboto a Mondello è stata intitolata ieri a Pina Maisano, vedova di Libero Grassi, ucciso dalla mafia 25 anni fa in via Alfieri per essersi rifiutato di pagare il pizzo e avere denunciato i propri estorsori.

    L’epigrafe ha questa scritta: «Amante della sua città, della natura e del mare…con tenacia e generosità ha trasformato ciò che fa star male in qualcosa di diverso dalla violenza in cui siamo cresciuti».

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)