giovedì 27 lug
  • Confesercenti porta un pacchetto di proposte al Comune per via Roma

    I commercianti della Confesercenti Palermo hanno ribadito la contrarietà all’introduzione delle zone a traffico limitato e presentato un pacchetto di proposte per via Roma.

    I commercianti chiedono il rilancio del centro storico con l’inversione del senso di marcia (da via Cavour verso la Stazione) e misure fiscali ad hoc per l’affitto dei locali commerciali in via Roma, un piano parcheggi che inclusa quello dell’Ufficio Anagrafe a piazza Giulio Cesare e navette gratuite che colleghino il Foro Italico con via Roma e corso Vittorio Emanuele. Hanno proposto inoltre un potenziamento del bike sharing, tre turni giornalieri di pulizia delle strade e dei marciapiedi, potature, wi-fi gratuito, nuova segnaletica ed eventi culturali da svolgersi anche nella domenica pedonale.

    (foto da Google Maps)

    Palermo
  • 2 commenti a “Confesercenti porta un pacchetto di proposte al Comune per via Roma”

    1. In tutte le città del mondo gli autobus si pagano, non capisco perché siete fissati con i mezzi pubblici a sbafo! Via Roma non vive si per gli affitti cari, ma soprattutto perché non ha saputo rinnovare la sua offerta commerciale. Lidl e i pochi fast food sono i primi segni di rinnovamento, se volete far concorrenza ad un centro commerciale bisogna fornire la stessa se non migliore offerta e varietà commerciale. Il parcheggi? Tra stare all’aperto e chiusi in una scatola, la gente preferisce star fuori.

    2. premesso che non faccio il commerciante,ne’ ho interessi in via Roma,a me sembrano sensate le richieste dei Commercianti ,molte delle quali in una citta normale sono di ordinaria amministrazione.
      Trovo non applicabile il
      confronto con Lidl
      che solo in Italia ha gia’ circa 300 siti,dotati di parcheggio,ed ha una forte dinamica nel rinnovare e variare l’offerta,cosa che il piccolo singolo commerciante non puo fare.

    Lascia un commento (policy dei commenti)