giovedì 23 mar
  • Confartigianato chiede modifiche alla Ztl: “Calo d’affari dell’80 per cento”

    Confartigianato si scaglia contro la Zona a traffico limitato e parla di un calo d’affari superiore all’80 per cento nella prima settimana dall’entrata in vigore nel centro storico della città.

    Il presidente Nunzio Reina ha dichiarato: «Anche se è presto per fare bilanci definitivi sono già stati provocati danni irreversibili alle imprese, che vivevano un momento complicato già nel periodo pre Ztl e non sono nelle condizioni di aspettare i tempi della politica, tanto da annunciare numerosi licenziamenti. Insieme a Confindustria, Confimprese, Confesercenti, Cidec, Cisal terziario e Adoc chiediamo all’Amministrazione comunale l’adozione immediata di due provvedimenti che potrebbero venire incontro alle esigenze delle imprese. Ovvero l’inversione o creazione del doppio senso di marcia in via Roma ed un biglietto d’ingresso nella Ztl, con validità dalle 10 alle 12:30 e dalle 16 alle 18:30 che comprenda ingresso e parcheggio al costo di due euro (per singola sessione)».

    Oggi si riunirà il tavolo delle imprese per decidere le iniziative da attuare per tutelare chi lavora nella zona interessata dal provvedimento.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)