venerdì 9 dic
  • Polizia municipale

    I controlli dei vigili urbani mai in alcuni quartieri, si evince da un accesso agli atti

    Interi quartieri di Palermo sarebbero sostanzialmente immuni ai controlli della Polizia Municipale. Lo denunciano i parlamentari regionali del MoVimento 5 stelle dopo un accesso agli atti al Comune di Palermo. Il comandante dei vigili Vincenzo Messina risponde e dei 270 accertamenti finora effettuati da novembre dell’anno scorso fino all’estate 2016 nessuno è a Brancaccio, Ciaculli, Falsomiele, Villlagrazia, Altarello, Boccadifalco, Borgo Nuovo, Arenella e Vergine Maria.

    Sono appena due gli accertamenti a Pallavicino, Cruillas, Monreale, Villa Tasca, Noce, Oreto e Stazione.

    I controlli si sono concentrati nella zona del centro storico e nei locali adiacenti al Teatro Politeama.

    Palermo
  • 2 commenti a “I controlli dei vigili urbani mai in alcuni quartieri, si evince da un accesso agli atti”

    1. E’ ormai da giorni che chiedo un intervento dei vigili urbani in piazza de saliba.
      Purtroppo dopo anni sono tornate in piazzale de Saliba le giostre (Fiera di Natale ? No solo rumore, sporcizia, delinquenza, traffico…..) che non si sono limitate ad occupare l’area privata ma anche parte di via Borremans.
      I residenti da giorni assistono all’arrivo di decine di camion di “giostrai” …
      Le istituzioni tanto per cambiare latitano: gli uffici comunali negano di aver rilasciato autorizzazioni, i vigili urbani ripetutamente chiamati non intervengono e i cittadini subiscono la barbara invasione disarmati……
      Potremmo provare a chiamare Striscia la Notizia forse è l’unico modo per far parlare del problema!!!!

    Lascia un commento (policy dei commenti)

I controlli dei vigili urbani mai in alcuni quartieri, si evince da un accesso agli atti, 5.0 out of 5 based on 1 rating