giovedì 30 mar
  • Visitare Malta (arrivandoci da Palermo)

    Qualche settimana fa sono stato a Malta invitato dal servizio turistico e dall’Air Malta. Malta è raggiungibile in aereo da Palermo lunedì e giovedì, da luglio a settembre i voli diventeranno tre, lunedì, mercoledì e venerdì.

    Malta è ovviamente una meta estiva per il mare ma per un palermitano risultano certamente più interessanti altre caratteristiche. Sull’isola ci sono 365 chiese e cappelle (i maltesi ironizzano dicendo «una per ogni giorno dell’anno»), alcune molto belle e con storie affascinanti: la cupola della Rotonda di Mosta è stata trapassata da una bomba da duecento chili durante la Seconda Guerra Mondiale ma il fatto che non sia esplosa ha salvato i più di 300 fedeli in quel momento all’interno, il Santuario di Ta’ Pinu a Gozo ingloba una cappella dove sarebbe stata udita la voce della Madonna ed è un posto pacifico e pieno di ex voto come il Santuario di Santa Rosalia ma la più ricca è sicuramente la Concattedrale di San Giovanni con l’oro, le coloratissime tombe dei Cavalieri di Malta e la Decollazione di san Giovanni Battista del Caravaggio (che visse a Malta dopo essere scappato da Roma per uno dei soliti casini che combinava).

    Malta

    Malta

    Malta

    Alzi la mano chi sapeva che a Malta ci sono dei templi megalitici più antichi delle Piramidi d’Egitto e a cui, a differenza di Stonehenge, si può accedere, toccando anche le pietre. Ho visitato Ġgantija e Ħaġar Qim e sono molto suggestivi.

    Malta

    Malta

    I fan del Il Trono di Spade sappiano che diverse location della serie sono proprio qui, ad esempio la porta di Mdina è una di quelle di Approdo del Re e alla Finestra Azzurra è stato ambientato il matrimonio di Daenerys e Khal Drogo. 🙂

    Mdina ne Il Trono di Spade

    Malta

    Restando nella fantasia le famiglie possono andare al villaggio di Popeye Village dov’è stato girato Popeye con Robin Williams. È un po’ malandato, ma carino.

    Malta

    Malta

    Attrazioni tipiche sono St. Julians (per me meno interessante ma avessi vent’anni…) e i casinò. A St. Julians si concentrano i locali notturni e se gli “shottini” in Vucciria vi sembrano economici ho visto un’offerta mooolto più competitiva. 😀

    Malta

    Girando per la città ci si può imbattere in targhe curiose…

    Malta

    Il cibo non mi ha colpito particolarmente, degna di nota la Kinnie.

    L’italiano è stato lingua nazionale per molti anni e, unita all’inglese, rende quasi impossibile non comprendersi per chi è in viaggio sulle isole.

    Ricapitolando: fate un giro tra paesaggi, pietra bianca e porte colorate, monumenti, cappelle votive sulle facciate e chiese, forse anche meglio se lontano dall’alta stagione. 🙂

    Malta

    Malta

    Malta

    Malta

    Malta

    DISCLAIMER: non è stata corrisposta alcuna somma per questo post. Volo e soggiorno a Malta sono stati offerti dal servizio turistico di Malta e dall’Air Malta. Le opinioni espresse sono mie e non sono state in alcun modo condizionate.

    Un grazie particolare a Salvo Ricco, Stephen Gauci e Francesca Vincenti.

    Palermo
  • Lascia un commento (policy dei commenti)

Visitare Malta (arrivandoci da Palermo), 5.0 out of 5 based on 3 ratings